Le trenta monete d'oro - Anonimo

Morale della favola: Bisogna sempre essere onesti poiché la disonestà non paga mai.

Le trenta monete d'oro - Anonimo

Le trenta monete d'oro

Anonimo

C'era una volta un tizio molto avaro ed egoista. Voleva che tutto fosse suo e non condivideva le sue cose con nessuno. Un giorno costui perse trenta monete d'oro. Andò a casa di un amico, che era una persona gentile e perbene, e gli raccontò che aveva perduto le sue monete d'oro.

Quella sera, la figlia del galantuomo tornò a casa da una commissione e disse a suo padre d'aver trovato sulla strada trenta monete d'oro. Il padre le rispose che quel denaro apparteneva al suo amico. Prese le trenta monete e andò da lui. Quando arrivò a casa dell'amico avaro, gli raccontò come la figlia avesse trovato le monete e gliele consegnò.

Dopo aver contato le monete d'oro, l'uomo disse che ne aveva perse quaranta, perciò ne mancavano dieci, che sicuramente erano state prese dalla ragazza. Quindi, chiese all'amico la restituzione di dieci monete d'oro. Ovviamente il padre della ragazza si rifiuto di dargliele.

L'avaro rese le trenta monete d'oro all'amico e la mattina dopo si recò in tribunale denunciando al giudice ciò che era accaduto tra lui e il padre della ragazza.

Il giudice mandò a chiamare la ragazza e suo padre e quando arrivarono in aula, chiese alla ragazza: "Quante monete d'oro hai trovato?" Lei rispose: "Trenta monete d'oro". Allora il giudice si girò verso l'uomo avaro e gli chiese: "Quante monete d'oro hai perso?" E quello rispose "Quaranta monete d'oro".

A quel punto il magistrato sentenziò che quelle monete d'oro non appartenessero all'uomo, poiché ne erano state trovate trenta e non quaranta come invece egli aveva sostenuto.

Poi il giudice disse all'uomo che se qualcuno avesse riferito di aver trovato quaranta monete d'oro, gliele avrebbe inviate. Alla ragazza disse di prendere le trenta monete d'oro e di non spenderle per trenta giorni. Dopodiché, se nessun altro ne avesse richiesto la proprietà, le monete sarebbero state sue.
Acquario Aeronautica Militare Amazon Animali Anonimo Ariete Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Faidaté Favole Fedro fratelli Grimm Gandhi Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Social Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Le trenta monete d'oro - Anonimo
Le trenta monete d'oro - Anonimo
Morale della favola: Bisogna sempre essere onesti poiché la disonestà non paga mai.
https://4.bp.blogspot.com/-s8fm-3pFrmo/Xsy8XoO3lxI/AAAAAAAAFKs/dGb73rf10q4XJTpZVYnooeFPH9_xZGjYACLcBGAsYHQ/s1600/30_monete.jpg
https://4.bp.blogspot.com/-s8fm-3pFrmo/Xsy8XoO3lxI/AAAAAAAAFKs/dGb73rf10q4XJTpZVYnooeFPH9_xZGjYACLcBGAsYHQ/s72-c/30_monete.jpg
2.3
https://www.duepuntotre.it/2020/05/le-trenta-monete-doro-anonimo.html
https://www.duepuntotre.it/
https://www.duepuntotre.it/
https://www.duepuntotre.it/2020/05/le-trenta-monete-doro-anonimo.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD + C per Mac) per copiare