Lettera di un soldato nella Prima Guerra Mondiale

In questo momento difficile, un ringraziamento va ai tanti medici e infermieri che lottano per noi "in prima linea".

Lettera di un soldato nella Prima Guerra Mondiale Durante la lettura di un libro sulla Prima Guerra Mondiale mi sono imbattuto in un curioso aneddoto che racconta di un soldato italiano che dal fronte di guerra inviò una lettera alla sua famiglia scrivendo parole di apprezzamento per il proprio comandante, il generale Armando Diaz (nella foto), eroe vittorioso nelle battaglie del Piave, del Grappa e di Vittorio Veneto, nel 1918.

Ora, si sa che il generale napoletano Armando Diaz fu chiamato a sostituire il generale piemontese Luigi Cadorna dopo la rovinosa sconfitta di quest'ultimo a Caporetto. Di Diaz si dice che egli rispettasse e facesse rispettare i suoi soldati, spesso controllando personalmente che oltre ai doveri le truppe fruissero dei loro diritti, rincuorandoli nei momenti di paura e sconforto con parole di incoraggiamento.

Sul generale Cadorna, invece, gira voce che non sapeva cosa significasse rispettare chi aveva un grado inferiore al suo, l'unica cosa che contava per lui era la gerarchia, non l'uomo. I suoi soldati erano una specie di "esseri inferiori" soggetti a obbedire i suoi ordini, chi non gli ubbidiva, commetteva un crimine di guerra.

Tornando alla lettera prima accennata, il soldato scrisse che si trovava nel mezzo di una battaglia ma di non essere affatto preoccupato, perché sapeva che c'era il suo Comandante, come tutti, là fuori, in prima linea, che sarebbe immediatamente intervenuto in suo aiuto se avesse avuto bisogno di lui.

Insomma, quando ho finito di leggere questa storia, mi sono posto una domanda che forse tutti noi dovremmo prendere in considerazione: "Ho fatto in modo che le persone che mi vogliono bene sostenendomi e incoraggiandomi, sapessero quanto io abbia apprezzato tutto quello che stanno facendo per me in questo momento?"

Magari un messaggio o un WhatsApp simile alla lettera di quel soldato della Prima Guerra Mondiale, potrebbe essere un buon modo per farglielo sapere.
Acquario Aeronautica Militare Amazon Animali Anonimo Ariete Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Compatibilità Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Ex Facebook Faidaté Favole Fedro fratelli Grimm Gandhi Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Social Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Lettera di un soldato nella Prima Guerra Mondiale
Lettera di un soldato nella Prima Guerra Mondiale
In questo momento difficile, un ringraziamento va ai tanti medici e infermieri che lottano per noi "in prima linea".
https://1.bp.blogspot.com/-VGfSrqhwBcs/XoDdcrFWBRI/AAAAAAAAFDg/OLYE_QScEZEsXjL5YgFPvDYokvqKkg3sgCLcBGAsYHQ/s1600/armando_diaz.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-VGfSrqhwBcs/XoDdcrFWBRI/AAAAAAAAFDg/OLYE_QScEZEsXjL5YgFPvDYokvqKkg3sgCLcBGAsYHQ/s72-c/armando_diaz.jpg
2.3
https://www.duepuntotre.it/2020/03/lettera-di-un-soldato-nella-prima.html
https://www.duepuntotre.it/
https://www.duepuntotre.it/
https://www.duepuntotre.it/2020/03/lettera-di-un-soldato-nella-prima.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD + C per Mac) per copiare