$show=search

$show=label

Raccolta di quasi tutti i verbi napoletani

E se verbo vuol dire parola credo ne converrete se affermo che Napoli sa farne buon uso.

Raccolta di quasi tutti i verbi napoletani Vocabolario di antica saggezza in dialetto napoletano.

Dizionario dei verbi napoletani (Abecedario di Due Punto Tre)

A

Abballare (pron. abballà): Ballare - Saltellare - fig. "far abballà" Far tremare, mettere paura.

Abbasarsi: Basarsi, fare affidamento su qualcosa o qualcuno - "abbasato" Persona basata, quadra, saggia.

Abbitare (pron. abbità): Avvitare - "abbitato" Avvitato.

Abbruciare (pron. abbrucià): Bruciare - Ardere - fig. "s'è abbruciata 'a salza" Si è arso il sugo.

Abbuccare (pron. abbuccà): Abboccare - Buttare giù (es. i birilli), mettere o posare a terra - fig. "vino abbuccato" Vino andato a male (sboccato) - fig. " mo' m'abbocco 'nu poco " Adesso mi riposo un pò.

Abbuffare (pron. abbuffà): Gonfiare (es. un pallone) - Far mangiare in gran quantità - "Abbuffarsi" Rimpinzarsi, saziarsi - fig. "m' 'e abbuffato 'a guallera" Mi hai gonfiato l'ernia (per le troppe chiacchiere).

Abbuscare (pron. abbuscà): Prendere botte, essere picchiato - "mo' si nun 'a fernisci abbuschi" Adesso se non la smetti le prendi.

Acalare (pron. acalà): Calare (es. la pasta) - Abbassare - " acalato " Abbassato, accovacciato - "acalarsi" abbassarsi, chinarsi.

Accalimmare (pron. accalimmà): Riscaldare l' ambiente - "accalimmato" Riscaldato - ("calìmma" sinonimo di calore).

Accapputtare (pron. accapputtà): Capovolgere - "accapputtato" Capovolto - "accapputtarsi" finire sotto-sopra.

Accasarsi: Mettere su famiglia - Prendere moglie o marito - "accasato" Sposato - fig. Persona serena, tranquilla.

Accattare (pron. accattà): Acquistare, comprare - "me so' accattato 'e mucciarielli" Mi sono comprato i fiammiferi.

Acchiappare (pron. acchiappà): Prendere - Afferrare - "aggio faticato e nun aggio acchiappato 'na lira" Ho lavorato senza prendere un euro.

Accidere: Uccidere - Ammazzare - "hann' acciso l'ommo ragno" hanno ucciso l'uomo ragno.

Accimmare (pron. accimmà): Staccare le cime dalle piantine di ortaggi - fig. "accimmato" Con un diavolo per capello - "accimmarsi" Ingrugnirsi, innervosirsi.

Accocchiare (pron. accocchià): Unire, mettere insieme due o più cose o persone - "n' accocchiata 'e fetienti" Un insieme di delinquenti.

Accumenciare (pron. accumencià): Cominciare - Incominciare - Iniziare - "sta accumincianno 'o cinema" Sta iniziando il film.

Accummigliare (pron. accummiglià): Coprire - Mettere il coperchio "cummuoglio" - "accummigliato o cummigliato" Coperto, riparato - "accommuogliate bbuono ca fa friddo" Copriti bene che fa freddo.

Accumpagnare (pron. accumpagnà): Accompagnare.

Accumparire (pron. accumparì): Comparire - "accumparso" Comparso.

Accunciare (pron. accuncià): Aggiustare - Accomodare - "accuonce" Acconcio.

Acquattare (pron. acquattà): Nascondere - Celare - "jucammo 'a 'cquattarella" Giochiamo a nascondino.

Acqujetare (pron. acqujetà): Acquietare - Placare - Calmare - "statte qujeto" Stai calmo.

Adderizzare (pron. adderizzà): Raddrizzare - fig. educare - "adderizzate tubbo!" Raddrizzati tubo!

Addeventare (pron. addeventà): Diventare - "addevento pazzo" Impazzisco.

Addubbecarsi: Appisolarsi - " addubbecato " Addormentato - fig. "aggio addubbecato 'a panza" Ho calmato la fame.

Addumannare (pron. addumannà): Domandare - Chiedere - "addumanno scusa" Chiedo venia.

Addunarsi: Accorgersi - Scorgere, prendere visione - "addunato" Accorto - "si me n'addono so' mazzate" Se me ne accorgo sono botte.

Addunucchiarsi: Inginocchiarsi - "addunucchiato" Inginocchiato - "addunucchiati" Inginocchiati.

Addurare (pron. addurà): Odorare - "addore" Odore - " addurato " Odorato.

Affetare (pron. affetà): Rendere maleodorante ("fieto" sinonimo di puzza) - fig. "Affetarsi" innervosirsi.

Aggarbare (pron. aggarbà): Aggiustare, accomodare - Accontentare - "aggarbato" Garbato.

Aizare (pron. aizà): Alzare - Sollevare - "aizato" Lo stare in piedi - "Aizarsi" mettersi in piedi.

Allentare (pron. allentà): Annoiare - Tediare - "allentato" Scocciato.

Alliccare (pron. alliccà): Leccare. - fig. "alliccato" Pulito e lucido (come il gatto)

Alliggerire (pron. alliggerì): Digerire - fig. Sopportare un fastidio o una persona noiosa/antipatica.

Allimmare (pron. allimmà): Limare - "allimmato" Liscio, senza asperità.

Alluccare (pron. alluccà): Gridare - Sgridare - " alluccato " Sgridato.

Allummare (pron. allummà): Illuminare, fare luce - "allummato" Illuminato.

Alluntanare (pron. alluntanà): Allontanare - Distanziare - "alluntanato" Mandato via.

Ammenestare (pron. ammenestà): Girare e rigirare come si fa con la minestra.

Ammescare (pron. ammescà): Infettare, trasmettere (pidocchi, febbre, raffreddore, ecc. o anche gioia, buonumore) - "ammescato" Infettato.

Ammesurare (pron. ammesurà): Misurare - "ammesurato" Misurato - " dottò ammesurateme 'a pressione " Dottore mi misuri la pressione.

Ammiscare (pron. ammiscà): Mescolare (es. le carte da gioco) - Mischiare - " 'nu poco 'e robba ammiscata" Un pò di roba mista.

Ammoccare (pron. ammoccà): Ingoiare. Abboccare, mettere in bocca, fig cadere nel tranello - Credere a tutto ciò che viene detto "ammuccà 'e pulpette".

Ammunnare (pron. ammunnà): Sbucciare - Pulire l'esterno di un frutto - "ammunnato" Sbucciato.

Ammusciare (pron. ammuscià): Annoiare - Ammollire - Sgonfiare - "ammusciato - mùscio" Mogio, tediato - sgonfio.

Anatare (pron. anatà): Nuotare - " je anato " Io nuoto.

Anduvinare (pron. anduvinà): Indovinare - "anduvinato o 'nduvinato" Indovinato - Riuscito.

Annacquare (pron. annacquà): Innaffiare - Aggiungere acqua es. al vino - "annacquato" Allungato con acqua.

Annammurarsi: Innamorarsi.

Annuccare (pron. annuccà): Fare o mettere dei fiocchi (nnocche) - "annuccato" Infiocchettato.

Annuzzare (pron. annuzzà): Soffocare - Fig. Interruzione di un evento "Annuzzato 'nganno" nel senso che si è fermato alla gola"
.

Appicciare (pron. appiccià): Accendere - Incendiare - "appicciato" Acceso.

Appiccecarsi: Litigare - Bisticciare - "appìcceco" Lite o litigio - "appiccecato" litigato.

Appilare (pron. appilà): Otturare - tappare "appilato" turato - ostruito.

Appizzare (pron. appizzà): Appuntare - Mettersi di guardia, stare in campana - Rimetterci - "appizzato" Dritto e fermo, di guardia.

Appriparare (pron. appriparà): Preparare - "appriparato" Preparato.

Appulizzare (pron. appulizzà): Pulire - "appulizzate 'e piere" Pulisciti le scarpe.

Arapire (pron. arapì): Aprire - "apierto" Aperto.

Arracquare (pron. arracquà): Innaffiare, mettere acqua - "arracquato" Innaffiato.

Arraggiarsi: Arrabbiarsi - Adirarsi - "arraggiato" Arrabbiato.

Arraggiunare (pron. arraggiunà): Ragionare - "raggiunamento" Ragionamento.

Arrangiare (pron. arrangià): Andare avanti, tirare a campare con quel che si ha a disposizione - "Arrangiarsi" Accontentarsi.

Arravugliare (pron. arravuglià): Avvolgere - "arravugliato" Avvolto fig. Ingannato, raggirato.

Arrecettare (pron. arrecettà): Rassettare, pulire.

Arrecriare (pron. arrecrià): Rallegrare, far felice - fig. "m' aggio arrecriato 'a panza" Ho fatto felice lo stomaco (mangiando qualcosa di buono).

Arrecuzzare (pron. arrecuzzà): Racogliere cose sparpagliate.

Arrepassare (pron. arrepassà): Prendere in giro - Sfottere - Canzonare.

Arrepezzare (pron. arrepezzà): Rattoppare, mettere la toppa (pezza) - "arrepezzato" fig. Aggiustato alla meglio maniera.

Arrepusare (pron. arrepusà): Riposare - "arrepusato" Riposato.

Arresecare (pron. arresecà): Rischiare.

Arrevotare (pron. arrevotà): Rivoltare, mettere sotto/sopra - Scompigliare - Far "casino" - "arrevotato" Messo sotto/sopra - "arrevuòto" Colui che mette scompiglio.

Arricamare (pron. arricamà): Ricamare - "arricamato" Ricamato, lavorato di fino.

Arricettare (pron. arricettà): Pulire - Mettere ordine - "nun truvà arricietto" Non riuscire a sistemare le proprie cose.

Arricurdare (pron. arricurdà): Ricordare, tornare alla mente - "arricuòrdate 'e me" Ricordati di me.

Arrizzare (pron. arrizzà): Eccitarsi - Drizzare - "arrizzato" eccitato.

Arrubbare (pron. arrubbà): Rubare - "arrubbato" Rubato - "mariuòlo" Colui che "arrobba".

Arrucchiare (pron. arrucchià): Raccogliere e unire (es. una "rocchia" di funghi) - "arrucchiato" Unito.

Arrunzare (pron. arrunzà): Lavorare senza accortenza, in fretta - Trattare qualcuno con modi sgarbati - "arrunzato" L'essere trattato male.

Arruscare (pron. arruscà): Abbrustolire - "Pane arruscato" bruschetta.

Ascire (pron. ascì): Uscire - "ascito" Uscito, andato via.

Asciuttare (pron. asciuttà): Asciugare - "asciuttato" Asciugato.

Assummare (pron. assummà): Emergere, venire a galla - "assummato" Emerso.

Assettarsi: Sedersi - "assettato" Stare seduto - " assettate 'ncoppo 'a seggia " Siediti sulla sedia.

Astipare (pron. astipà): Conservare, mettere da parte - "astipato" Conservato, messo da parte.

Astregnere (pron. astrègnere): Stringere - "astrignuto" Stretto.

Attenere (pron. attenè): Ottenere - "attenuto" Ottenuto.

Attennere (pron. attènnere): Attendere - Aspettare -"attennuto" atteso - " attienne ca mo' vengo " Attendi che adesso arrivo.

Atterrare (pron. atterrà): Sotterrare - "atterrato" Sotterrato.

Aunare (pron. aunà): Raccogliere uno per volta.

Avantare (pron. avantà): Vantare.

Avasciare (pron. avascià): Abbassare - "avasciato" Abbassato - " vascio " basso.

Avutare (pron. avutà): Girare - Roteare - Voltare - (anche Votare) - "avutato" Girato, voltato - Votato - " vuto " Voto.

Azzeccare (pron. azzeccà): Incollare - Attaccare - Indovinare - "azzeccato" Incollato - Indovinato.

Azzuppare (pron. azzuppà): Intingere, inzuppare (es. le fette di pane nel latte) - Far male ad una gamba causando zoppicamento - fig. Guadagnare - "azzuppato" Reso zoppo.


B

Benedicere: Benedire - "beneditto" Benedetto.

Buscare (pron. buscà): Guadagnare - Prendersi "buscarsi" del denaro, un regalo oppure un raffreddore - "buscato" Avuto in regalo.


C

Cacare (pron. cacà): Cagare, emettere feci.

Cacciare (pron. caccià): Cacciare - Estrarre - Ficcare - Andare a caccia.

Cagnare (pron. cagnà): Cambiare - Scambiare - "cagnato" cambiato.

Cammenare (pron. cammenà): Camminare.

Campare (pron. campà): Vivere.

Capare (pron. capà): Selezionare - Scegliere.

Capìre (pron. capì): Capire - Intendere.

Capuzziare (pron. capuzzià): (capuzziamiento) Movimento incontrollato del capo che si abbassa e si rialza per un leggero attacco di sonno.

Chiagnere: Piangere - Lacrimare.

Chiammare (pron. chiammà): Chiamare.

Chiare (pron. chià): Piegare - Arcuare - "chiato" piegato.

Chiavare (pron. chiavà): Mettere la chiave nella serratura - "chiavato" Aperto con la chiave - fig. Atto amoroso.

Chiovere: Piovere.

Ciaccare (pron. ciaccà): Ferire alla testa - "si nun 'a fernisci te ciacco" Se non la smetti ti rompo la testa.

Cocere: Cuocere - "cuotto" cotto.

Cofecchiare (pron. cofecchià): Amoreggiare - (fare le "cofecchie") Flertare.

Cosere: Cucire - "cusuto" cucito.

Cuffiare (pron. cuffià): Sfottere, prendere in giro - "cuffiato" sfottuto.

Culurare (pron. culurà): Colorare - Dipingere - "culurato" colorato.

Cummannare (pron. cummannà): Comandare - "cummannato" comandato.

Cumparire (pron. cumparì): Comparire - Apparire - "cumparìto" comparso - fig. Far bella figura (es. vestire bene)..

Cunciare (pron. cuncià): Condire - ( 'O ppane cunciato ) Pane condito con un filo d'olio.

Cundannare (pron. cundannà): Condannare.

Cunoscere: Conoscere - Sapere - "cunusciuto" Conosciuto, noto.

Cunzulare (pron. cunzulà): Consolare - "cunzulato" Consolato.

Cunzumare (pron. cunzumà): Consumare - "cunzumato" Consumato.


D

Dicere: Dire - Parlare - " ditto " Detto.

Difennere: Difendere - " difennuto " Difeso.

Dipennere: Dipendere.

Durmire:(pron. durmì): Dormire - " addurmuto " Addormentato.


E

Esserci capùto: Riuscito ad entrare.

Essere curto e male 'ncavato: Essere intelligente.

Essere ddoje facce: Essere bugiardo.

Essere 'e natu munno: Essere diverso.

Essere frate cucino: Essere cugino.

Essere 'mpiso 'nganno: Essere malvisto.

Essere 'na lenza: Essere perspicace.

Essere (stare) 'nguaiato: Essere nei guai.

Essere 'nu povero Cristo: Essere povero.

Essere 'nu malacarne: Non sentire dolore, non avere scrupoli, senza sentimenti.

Essere 'o masto 'e festa: Essere il Capo.


F

Fare (pron. fà): Fare - Agire.

Fare fetecchia: Fallire, andare a vuoto.

Faticare (pron. faticà): Faticare - Lavorare.

Favellare (pron. favellà): Parlare.

Favurire (pron. favurì): Favorire - "favurite" Favorite (invito a partecipare ad un' azione).

Fernire (pron. fernì): Finire - Ultimare - Smetterla - "fernuto" Finito, ultimato.

Fessiare (pron. fessià): Ingannare, fare fesso, prendere per i fondelli - "fessiato" Ingannato.

Fissiare (pron. fissià): Avere uno scopo preponderante, una fissa - "fissiato" Fissato - "fissiarsi" Impuntarsi - Altezzarsi.

Fottere: Fare l' amore - Fregare, imbrogliare - "futtuto" Imbrogliato - "fottersi" Farsi del male, recarsi un danno.

Fravecare (pron. fravecà): L' edificare del muratore "fravecatore".

Frezziare (pron. frezzià): Irrorare con acqua, a spruzzo - "frezziato" Bagnato - Nel gergo malavitoso Sparare a qualcuno (non certo con pistola ad acqua).

Friccicare (pron. friccicà): Fare il solletico "o anche il solletico stesso "friccico" - fig. Stuzzicare.

Frìere: Friggere - " friùto " Fritto - " frìeme 'sto pesce "Friggimi questo pesce - fig."me frìa 'o naso" Mi prude il naso.

Frinare (pron. frinà): Frenare - Fermarsi.

Fuíre (pron. fuì): Fuggire correndo - Scappare - "fuìto" Fuggito.


G

Gialliare (pron. giallià): Mostrare i segni di una malattia di fegato - fig. "gialliato" Diventato giallo dalla paura o da uno spavento.

Giuire (pron. giuì): Gioire.

Gnavulare (pron. gnavulà): Miagolare.

Gnurare (pron. gnurà): Ignorare - "gnurante" Ignorante.

Guardare (pron. guardà): Guardare - Vedere.

Gudere (pron. gudè): Godere.


I

Inciuciare (pron. 'nciucià): Civettare - Parlar male di qualcuno - " 'nciùcio " inciucio, civetteria.

Indirizzare (pron. 'ndirizzà): Indirizzare - Inviare.

Infracetare (pron. 'nfracetà): Marcire - " fraceto " Marcio.

Inchiaccare (pron. 'nchiaccà): Sporcare - Macchiare - fig. " 'nchiaccato " Persona senza valori morali.

Inchiavecare (pron. 'nchiavecà): Sporcare - Macchiare - fig. " chiaveco " Persona senza valori morali.

Incruciare (pron. 'ncrucià): Incrociare - Incontrare.

Ingarrare (pron. 'ngarrà): Indovinare - Riuscire, fare la cosa giusta.

Inquacchiare (pron. 'nquacchià): Sporcare - Macchiare - fig. " 'nquacchiato" Persona senza valori morali.

Inzapunare (pron. 'nzapunà): Insaponare - fig. Fare schiuma, coprire difetti o magagne.


J

Janchiare (pron. janchià): Biancheggiare - Pitturare - fig. "Catiello è janchiato d' 'a paura" Catello è diventato bianco dallo spavento spavento.

Jastemmare (pron. jastemmà): Bestemmiare - ("mannaggia 'a miseria" Classica bestemmia napoletana).

Jucare (pron. jucà): Giocare - Scherzare - "staje jucanno c' 'o ffuoco" stai scherzando col fuoco.

Jescere (pron. ascì): Uscire - "è asciuto pazzo 'o patrone" È uscito pazzo (impazzito) il padrone.

Jessere: Essere.

Jire (pron. jì): Andare - " jùto " andato - " jì chiano / jì 'e pressa " Andare piano / Andare di fretta.

Jittare (pron. jittà): Buttare - Lanciare - " jittato " Buttato.


L

Lacremare (pron. lacremà): Lacrimare.

Lammiccare (pron. lammiccà): Lambiccare - fig. (lammiccato) Vino fatto filtrare lentamente..

Lassare (pron. lassà): Lasciare, abbandonare - " 'o lassato è perduto" Il lasciato è perso.

Luccicare (pron. luccicà): Luccicare - Risplendere - "ll' oro 'e Bologna, 'a matina luccica e 'a sera sbruvogna" L'oro di Bologna, di mattina luccica e di sera sconfessa.


M

Magliucare (pron. magliucà): Inghiottire, mangiare senza masticare - " magliucato " Inghiottito.

Magnare (pron. magnà): Mangiare.

Malaurare (pron. malaurà): Maledire - Augurare cose brutte - " malaurio " Cattivo augurio.

Maniare (pron. manià): Maneggiare, toccare con mano - " maniato " Toccato con mano - Palpato.

Menare (pron. menà): Buttare - Lanciare - "menare le mani" Picchiare; ma anche incitazione a sbrigarsi, fare in fretta.

'Mmirare (pron. mmirà): Guardare - Vedere - Atto di guardarsi allo specchio - " mmirato " Ammirato.

'Mmiriare (pron. mmirià): Invidiare - "mmiriato" Invidiato - "miria e maje pietà" Meglio essere invidiati che suscitare pietà.

Mozzecare (pron. mozzecà): Morsicare - Mordere - " mozzecato " Morsicato, addentato - "te dongo 'nu muozzeco" Ti dò un morso.

'Mpacciarsi: Impicciarsi (dei fatti altrui) - "nun t' 'e 'mpaccià" Non impicciarti.

'Mpastucchiare (pron. 'mpastucchià): Impastare - Impiastricciare - " 'E fatto 'nu 'mpastucchiamiento" Hai fatto una cosa che non si capisce.

'Mpennere: Appendere - "te tengo 'mpiso 'nganno" Ti porto appeso alla gola.

Munnare (pron. munnà): Sbucciare la frutta - " munnato o ammunnato " sbucciato.

Murmuliare (pron. murmulià): Mormorare - Civettare - "murmuliero" Civettuolo, colui che mormora .

Musichiare (pron. musichià): Brontolare.


N

'Ncazzarsi: Adirarsi - Arrabbiarsi - " stà 'ncazzato " È arrabbiato.

'Nduinare (pron. 'nduinà): Indovinare - " 'o 'nduino " L' indovino, il mago .

'Ndurare (pron. 'ndurà): Indorare - Rosolare - " 'ndurato e fritto " fritto dorato.

'Nfacciarsi: Intromettersi, immischiarsi, mettere il naso.

'Nfonnere: Bagnare - " 'nfùso" Bagnato - ll'acqua 'nfonne" L' acqua bagna.

'Nfucare (pron. 'nfucà): Infuocare - "stongo tutto 'nfucato" Son tutto un fuoco.

'Ngarbugliare (pron. 'ngarbuglià): Ingarbugliare.

'Ngrifarsi (pron. 'ngrifà): Eccitarsi (per lo più sessualmente) - " 'ngrifato " Eccitato.

'Nguaiare (pron. 'nguaià): Inguaiare - Rovinare - " 'nguaiato" Che è nei guai.

'Nnammurarsi: Innamorarsi - "nnammurato" Innamorato.

'Ntaliare (pron. 'ntalià): Perdere tempo - Tergiversare - "jì 'ntalianno p' 'a via" Andare a zonzo per strada.

'Ntennere: Intendere - Capire - Sentire " 'ntiso" Inteso - Sentito.

'Ntricarsi: Intromettersi - Impicciarsi.

'Ntroppecare (pron. 'ntroppecà): Inciampare, mettere un piede in fallo - " 'ntruppecuso" Non liscio, pieno di asperità.

'Ntufare (pron. 'ntufà): Sobillare - Aizzare - "staje 'ntufato" Sei pieno di rabbia.

'Nturzare (pron. 'nturzà): Gonfiare - Ingrandire - Inturgidire - " 'nturzato" Gonfio, pieno - fig. " 'nturzà 'e palle " Annoiare, dare fastidio.

'Ntussecare (pron. 'ntussecà): Intossicare - Amareggiare, far innervosire - - " 'ntussecato " Amareggiato "tuosseco" Amarezza.

'Ntustare (pron. 'ntustà): Rentere duro - " 'ntustato " Indurito - " 'nu tuosto e 'nu muscio Uno duro e uno molle.

'Nzerrare (pron. 'nzerrà): Chiudere la porta, il cancello ecc. - " 'nzerrato " chiuso - "e 'nzerra 'sta porta! E chiudila questa porta!

'Nzevare (pron. 'nzevà): Sporcare - " 'nzevato" Unto - fig. persona di bassa levatura morale.

'Nzeppare (pron. 'nzeppà): Mettere la zeppa - " 'nzeppato" Bloccato con una zeppa.

'Nzippare (pron. 'nzippà): Infilzare - "m' aggio 'nzippato cu''o chiuovo" Mi sono infilzato col chiodo.

'Nzistere: Insistere - fig. " 'nzìsto" intelligente, sveglio.

'Nzoculiare (pron. 'nzoculià): Dondolare - fig. (Sei andato " 'nzòcola 'nzocola ") Sei stato fortunato..

'Nzorfare (pron. 'nzorfà): Mettere zizzania - Mettere la pulce nell' orecchio (buttare zolfo sul fuoco).

'Nzumare (pron. 'nzumà): Scroccare - Chiedere una sigaretta, ecc.

'Nzurare (pron. 'nzurà): Prendere moglie o marito - " 'nzurarsi" Sposarsi - " 'nzurato " Sposato.


P

Paccheriare (pron. paccherià): Schiaffeggiare (" pàcchero " sinonimo di schiaffo. Ma indica anche un tipo di pasta).

Pariare (pron. parià): Digerire - " pariato " Digerito.

Pasciare (pron. pascià): Pascolare - " vaco a pascià 'e ppecore " Vado a pascolare le pecore.

Pastenare (pron. pastenà): Seminare - " pastenato " Seminato - " pastenaturo " Utensile per la semina.

Pavare (pron. pavà): Pagare - "pavato" Pagato.

Pazziare (pron. pazzià): Giocare - "pazziato" Giocato.

Penzare (pron. penzà): Pensare - "pienzece buono" Pensaci bene.

Perciare (pron. percià): Bucare - Forare - "perciato, sperciato" Bucato, sbucato.

Peretare (pron. peretà): Emettere un peto (scorreggia) - " speretìo " Insieme di peti.

Picciare (pron. piccià): Piagnucolare - Lamentarsi - " piccio " Piagnucolio.

Pigliare (pron. piglià): Prendere - Afferrare - " piglio " Appiglio - "m' aggio pigliato collera" Mi sono offeso.

Pisciare (pron. piscià): Urinare, fare pipi.

Pissiare (pron. pissià): Attirare l' attenzione (specialmente di una donna) emettendo: Pss. pss. - " se pissèa " Si fruscia.

Pizzecare (pron. pizzecà): Dare pizzicotti - fig. "pizzecato" Preso sul fatto. Oppure: Scegliere una carta da gioco dal mazzo.

Pognere: Pungere - " pugnuto " punto - " appugnuto " Appuntito.

Priare (pron. prià): Pregare - Implorare - " prea 'o muorte e fotte 'o vivo " Prega il morto e imbroglia il vivo.

Prorere: Prudere - " me prore " Mi prude.

Prumettere: Promettere - " 'na prumessa è diebbeto " Una promessa è debito.

Pruvare (pron. pruvà): Provare - Avere sensazione - "provo famma" Ho fame.

Pulezzare (pron. pulezzà): Pulire - Ripulire - "pulezzato" pulito - "appulizzastevale" Lustrascarpe.


R

Raccummannare (pron. raccummannà): Raccomandare - "raccumannato" Raccomandato.

Raccuntare (pron. raccuntà): Raccontare - " 'o cunto" Il racconto o il conto spese.

Radducire (pron. radducì): Addolcire - " radducito " Addolcito.

Rarecare (pron. rarecà): Radicare, mettere radici - "rarecato" Radicato - ("rareca" Radice).

Rattare (pron. rattà): Grattare - Levigare - "rattato" Grattato - fig. "fà 'a ratta" Fare la cresta sulla spesa - "rattata" Grattata, gesto scaramantico - "rattuso" Persona con turbe psichiche.

Recetare (pron. recetà): Recitare.

Refonnere: Rifondere - "refuso" Rifuso.

Refrescare (pron. refrescà): Rinfrescare, dare sollievo.

Restetuire (pron. restetuì): Restituire, rendere.

Revotare (pron. revotà): Rivoltare - "revutato o arrevutato" Rivoltato.

Rimmanere (pron. rimmanè): Rimanere - Restare - "rimmasto" Rimasto.

Risponnere: Rispondere - "rispunnuto" Risposto - "rispunne, scè!" Rispondi, scemo!.

Ruciuliare (pron. ruciulià): Ritolare - " fatti 'na ruciuliata " Rotolati per terra.

Runfare (pron. runfà): Ronfare - Russare.

Rusecare (pron. rusecà): Rosicchiare - "rusecato" Rosicchiato.


S

Sàgliere (pron. saglì): Salire - "sagliuto" Salito - fig. "m'è sagliuta 'a salzetta" Mi è aumentato il nervosismo.

Sammenare (pron. sammenà): Esaminare - "sammenàto" Esaminato.

Sbutecare (pron. sbutecà): Inciampare - Cadere malamente - "aggio sbutecato" Ho inciampato.

Sbruvugnare (pron. sbruvugnà): Sconfessare/confessare - "sbruvugnato" Sconfessato.

Scagnare (pron. scagnà): Scambiare - Scolorire - " scagnato " Scambiato - Scolorito.

Scamazzare (pron. scamazzà): Schiacciare con i piedi - fig. "prezzo scamazzato" Comprare qualcosa a poco prezzo.

Scampare (pron. scampà): Scansare fortuitamente un pericolo.

Scannare (pron. scannà): Sgozzare - fig. Il bottegaio mi ha "scannato" mi ha fatto pagare moltissimo .

Scardare (pron. scardà): Scheggiare - "scardato o scarduliato" Scheggiato - fig. "scarduso" Avaro - Tirchio.

Scarfare (pron. scarfà): Scaldare - Riscaldare - "scarfato" Scaldato.

Scarpesare (pron. scarpesà): Calpestare - "scarpesato" Calpestato.

Scartare (pron. scartà): Scartare - Togliere la confezione ad un regalo - Nelle scelte, eliminare le cose difettose - "scartato" Eliminato - Dribblato nel gioco del calcio.

Scassare (pron. scassà): Rompere, distruggere - "m' 'e scassato 'o sciamarro" Mi hai rotto il piccone (mi hai rotto....).

Scellare (pron. scellà): Ferire l' ala di un uccello per impedirgli di volare - "scellato" Ferito ad un'ala.

Sceriare (pron. scerià): Strofinare - Pulire strofinando, rendendo lucido (una pentola di rame, un piatto ecc.) - " aggio sceriato 'a caccavella" Ho strofinato la pentola.

Scetare (pron. scetà): Svegliare, destare - "stongo scetato" Sto sveglio - "scetate 'a 'sto suonno Carulì!" Destati da questo sogno Carolina!

Sciaceàrsi: Provare piacere, essere felice - "isso se sciacèa" Lui mostra la sua felicità.

Sciarriare (pron. sciarrià): Litigare - " sciarriato " Lo stare litigato - " stammo sciarre " Stiamo litigati.

Scialare (pron. scialà): Dare o regalare con facilità - Spendere senza inibizione comprando per lo più cose inutili, per il solo gusto di farlo - " scialo " Spreco - " scialone " Sprecone, colui che spreca.

Sciosciare (pron. scioscià): Soffiare - "sciosciato Soffiato - fig. " 'o sciosciammocca" Letteralmente: Che si fa soffiare in bocca. Credulone all'eccesso.

Scippare (pron. scippà): Strappare - Graffiare - "scippachiuove" (strappachiodi) Piede di porco - "scippo" Furto con destrezza, oppure: graffio o ancora: scritta illeggibile.

Sciriare (pron. scirià): Strofinare - Lustrare - Grattare (rattà).

Sciuliare (pron. sciulià): Scivolare - "sciùlio" l'azione della scivolata - "songo sciuliato 'ncopp' 'a 'na scorza 'e cresòmmola" Sono scivolato su una buccia di albicocca.

Sciurare (pron. sciurà): Fiorire - "sciurato" Fiorito - "pulpetta co' 'e sciure 'e cucuzzielli" polpetta di fiori di zucca e zucchini.

Schianare (pron. schianà): Spianare - Piallare - "chianozza" Pialla - "schianato" Spianato - fig. "Ciruzzo tene 'a via schianata" Ciro ha vita facile (avendo la strada sgombra da ostacoli).

Schizzicare (pron. schizzicà): Piovigginare - "schizzo" Minutissimo spruzzo d'acqua - " schizzato " Pazzoide.

Scosere: Scucire - " scusùto " Scucito.

Scucciare (pron. scuccià): Scocciare, dare fastidio - "scucciato" Infastidito - Senza capelli.

Scufanarsi: Mangiare in gran quantità - "scufanamiento" L'atto stesso del rimpinzarsi - "scufanato" Rimpinzato.

Scugnare (pron. scugnà): Percuotere una pianta col bastone per far caderne i frutti - Rovinare il filo tagliente di una lama - fig. "scugnato" Senza denti.

Scummare 'a ssanghe (pron. scummà 'a ssànghe): Picchiare fino a far uscire il sangue - "scummato 'a ssanghe" Picchiato a morte.

Scummigliare (pron. scummiglià): Scoprire - Togliere il coperchio "cummuoglio" - " scummigliato " Scoperto.

Scunnettiare (pron. scunnettià): Dire frasi sconnesse, senza senso - Dire frasi sconce.

Scuppiare (pron. scuppià): Scoppiare - Esplodere - "scuppiato" Scoppiato.

Scurdare (pron. scurdà): Scordare - Dimenticare - "scurdato" Scordato.

Scurnarsi: Scornarsi - Svergognarsi, dirsele di tutti i colori - "scuorno" Vergogna.

Scutuliare (pron. scutulià): Scuotere - Scrollare - fig. "scutuliarsi 'e guaje 'a cuollo" Scrollarsi i guai da dosso.

Sicciare (pron. siccià): Portare sfortuna - "sicciato" Jellato.

Secutare (pron. secutà): Rincorrere - "secutato" Rincorso.

Semmenare (pron. semmenà): Seminare .

Senghiare (pron. senghià): Causare una fessura, una crepa - "senghiato" Avere una crepa.

Sentire (pron. sentì): Sentire - Ascoltare - Udire - "sienteme bbuono" Ascoltami bene.

Serengare (pron. serengà): Fare la siringa - fig. Imbrogliare - Truffare.

Sfottere: Deridere, prendere in giro - "sfuttuto" Deriso.

Sfrennesiare (pron. sfrennesià): Andare fuori di testa, dare i numeri.

Sfugare (pron. sfugà): Sfogare - " sfugato " Sfogato.

Sfugliare (pron. sfuglià): Sfogliare, da cui "sfugliatella" Sfogliatella.

Sgarrare (pron. sgarrà): Sbagliare, uscire fuori misura - " m' 'e fatto 'nu sgarro " Mi hai fatto un torto.

Sgarrupare (pron. sgarrupà): Abbattere - Demolire - "sgarrupato" Diroccato.

Siccare (pron. siccà): Seccare - "siccato " Fatto seccare.

Smerziare (pron. smerzià): Mettere al contrario - "Vestì 'a smèrzo " Indossare un abito al contrario.

Smirciare (pron. smircià): Guardare - Sbirciare.

Sorchiare (pron. surchià): Ronfare, russare - "sòrchio" Il risucchio di chi russa.

Spannere: Mettere ad asciugare la biancheria - "spaso" Sparso - Appeso.

Spaparanzare (pron. spaparanzà): Aprire completamente una finestra o un balcone - "spaparanzato" Aperto.

Sparagnare (pron. sparagnà): Risparmiare - "sparagnato" Risparmiato - "sparagno" Risparmio.

Sparare 'a posa (pron. sparà 'a posa): Atteggiarsi assumendo delle pose eccentriche.

Spartere: Dividere - Spartire - " spartuto " Diviso - fig. Divorziato.

Spatriare (pron. spatrià): Spargere - Cospargere - "spatrìa 'a semmenza" Spargi i semi - " spatrìame 'sta crema " Cospargimi la crema.

Spertusare (pron. spertusà): Bucare - "spertusato" Bucato - "pertuso" Buco.

Spignare (pron. spignà): Spegnorare - "spignato" Spegnorato.

Spugliare (pron. spuglià): Spogliare - "spuogliate ca fa cauro " Spogliati che fa caldo.

Spulmunarsi: "Spolmonarsi", non avere più aria nei polmoni (generalmente per il troppo parlare).

Spuntare (pron. spuntà): Apparire - Sorgere - "spunta 'o sole " Spegnorato.

Stare (pron. stà): Stare - Essere - "stongo ccà" Sto quà.

Stare di casa (pron.: stà 'e casa): Abitare, risiedere.

Stènnere: Stendere - Distendere - "stiso" Steso.

Stennecchiarsi: Distendersi - Fare "Stretching" (stiramento dei muscoli) - "stennecchiato" Disteso.

Strègnere: Stringere - "strègneme 'a mano" Stringimi la mano.

Strujere: Consumare - Usurare - " 'o core mio s'è strutto penzanno 'a te" Il mio cuore si è consumato pensando a te.

Strunziare (pron. strunzià): Turlupinare - Imbrogliare - Prendere in giro ("strunzo" Stupido, fesso).

Struppiare (pron. struppià): Picchiare duro causando rottura di ossa - "struppiato" Avere le ossa rotte - "mo' te struppeo"Adesso ti picchio .

Stuiare (pron. stuià): Asciugare - "stùiate 'a fronne" Asciugati la fronte.

Stutare (pron. stutà): Spegnere - "Stuta 'stu ffuoco ca m' abbrùcia" Spegni questo fuoco che mi brucia.

Sunnare (pron. sunnà): Sognare - "tu si 'nu suonno sunnato" Sei il desiderio che ho sempre sognato.

Superchiare (pron. superchià): Abbondare, avanzare - " 'o cupierchio se lamenta d'o ssupierchio" Il coperchio si lamenta di ciò che avanza - fig. "superchiuso" Affetto da complesso di superiorità.

Suppuntare (pron. suppuntà): Puntellare - Rinforzare - "suppuntato" Puntellato.

Suppurtare (pron. suppurtà): Sopportare - "nun te supporto cchiù!" Non ti sopporto più!

Suspirare (pron. suspirà): Sospirare.


T

Tammurriare (pron. tammurrià): Suonare il tamburo.

Tastiare (pron. tastià): Tastare - Toccare - Sondare - "tastiato" Toccato, tastato.

Tenere (pron. tenè): Tenere - Avere - "tenuto" Avuto.

Trammiare (pron. trammià): Distorcere un oggetto rendendolo inservibile - "trammiato" Storto, distorto.

Trasire (pron. trasì): Entrare - "trasùto" Entrato.

Tremmare (pron. tremmà): Tremare - " trièmmeto " Tremito.

Truculiare (pron. truculià): Traballare, vacillare - Scuotere - " 'a seggia truculiava" La sedia traballava, non era stabile - "truculèa 'a campana e vide se sona" Scuoti la campana per vedere se suona.

Truvare (pron. truvà): Trovare - "truvato" Trovato.

Tuccare (pron. tuccà): Toccare - "tuccato " Toccato.

Tuppetiare (pron. tuppetià): Bussare piano piano - "tuppettiato" Bussato.

Turnare (pron. turnà): Tornare - "tuorne addu' me" Torna da me.


U

Uffennere: Offendere - "uffesa" offesa.

Ugliare (pron. Uglià): Oleare - "uòglie 'e l'auliva" Olio d'oliva.


V

Vasare (pron. vasà): Baciare - "je te vurria vasà" Io ti vorrei baciare - "vaso" Bacio.

Vattere: Battere - Picchiare - "vattuto" Battuto - Picchiato.

Vedere (pron. vedè): Vedere - Guardare - "vide 'o mare quanno è bello" Guarda il mare quanto è bello.

Vencere: Vincere - "vinciuto" Vinto.

Vennecare (pron. vennecà): Vendicare - "vennecato" Vendicato.

Venneggnare (pron. venneggnà): Vendemmiare - "vennègna" Vendemmia.

Vennere: Vendere - " vennuto " Venduto.

Vestere (pron. vestì): Vestire - "vestuto" Vestito - " viestete " Vestiti.

Vevere: Bere - "vevuto" Bevuto.

Vollere: Bollire - "vulluto" Bollito.

Vottare (pron. vuttà): Spingere - "vuttato" Buttato, spinto.

Vulare (pron. vulà): Volare - "vulato" Volato.

Vulere (pron. vulè):  Volere - "vuluto" Voluto - "comme 'o vuò accussì 'o dongo" Come lo vuoi così te lo dò.

Vummecare (pron. vummecà): Vomitare - " vummecato " Vomitato, rimesso.

Vuttare (pron. vuttà): Spingere - " vuttato abbascio " Spinto giù, fatto cadere - " 'nu votta votta generale" Uno spingi spingi generale, quasi una rissa.


Z

Zelliare (pron. Zellià): Elemosinare, chiedere in prestito piccole cose, come: zucchero, caffè, qualche frutto ecc.

Zucare (pron. zucà): Succhiare - "zucato" Succhiato.

Zumpare (pron. zumpà): Saltare - "zompa" Salta - "zumpato" Saltato.

Zumpettare (pron. zumpettà): Saltellare.

Zuppecare (pron. zuppecà): Zoppicare - "zuoppo" Zoppo.

Due Punto Tre

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Ariete Armi Astrologia Belle Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Sport Storie Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video
false
ltr
item
2.3: Raccolta di quasi tutti i verbi napoletani
Raccolta di quasi tutti i verbi napoletani
E se verbo vuol dire parola credo ne converrete se affermo che Napoli sa farne buon uso.
http://1.bp.blogspot.com/-CDha6MxPkeg/VmIaKcNSJHI/AAAAAAAACr8/-n-ykCk62jE/s320/Vocabolario.jpg
http://1.bp.blogspot.com/-CDha6MxPkeg/VmIaKcNSJHI/AAAAAAAACr8/-n-ykCk62jE/s72-c/Vocabolario.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2015/12/raccolta-di-quasi-tutti-i-verbi.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2015/12/raccolta-di-quasi-tutti-i-verbi.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare