$show=search

$show=label

Grande raccolta di proverbi latini

Un popolo saggio è un popolo ricco. E i nostri antenati latini ci hanno lasciato un vero tesoro di sapienza.

Grande raccolta di proverbi latini Proverbi, detti, citazioni, sentenze, locuzioni, motti, avvertenze, ispirazioni, umorismo e consigli che ci spingono ad essere persone migliori. Ecco una delle più complete collezioni di saggezza degli antichi romani in lingua latina con traduzione in italiano da consultare in ordine alfabetico dalla A alla Z con il nome dell'autore se non anonimo:

A
A cane non magno saepe tenetur aper (Spesso è il cane piccolo che tiene a bada il cinghiale)
A communi observantia non est recedendum (Dalle opinioni comuni non bisogna discostarsi)
A Deo rex, a rege lex (Da Dio il re, dal re la legge)
Ab amico reconciliato cave (Diffida dell'amico riconciliato)
Ab equinis pedibus procul recede (cadendo da cavallo disse che voleva scendere)
Ab uno disce omnis - Publio Virgilio Marone (Da uno si capiscono tutti gli altri)
Absens haeres non erit (Chi non c'è ha sempre torto)
Absit iniuria verbis - Tito Livio (Distante è l'offesa dalle mie parole)
Abusus non tollit usum (L'abuso non ne esclude l'uso)
Accidere ex una scintilla incendia passim - Lucrezio (Basta una sola scintilla perché scoppino incendi)
Acta est fabula - Augusto (Lo spettacolo è terminato)
Ad impossibilia nemo tenetur (All'impossibile nessuno è obbligato)
Ad Kalendas Graecas (L'appuntamento è alle calende greche)
Ad maiora (A cose ancora più grandi)
Ad usum Delphini (Per uso del Delfino)
Adulator propriis commodis tantum suadet (L'adulatore tiene conto solo dei suoi interessi)
Alea iacta est - Giulio Cesare (Il dado è tratto)
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt - Lucio Anneo Seneca (Guardiamo i vizi degli altri ma non vediamo i nostri)
Aliud ex alio malum gignitur (Il male genera altro male)
Alium silere quod voles, primus sile - Lucio Anneo Seneca (Se vuoi che gli altri stiano zitti fai tu silenzio per primo)
Alterius non sit qui suus esse potest - Marco Tullio Cicerone (Di altri non sia colui che appartiene a se stesso)
Amantes amentes (Innamorarsi è come impazzire)
Amantis ius iurandum poenam non habet (I giuramenti d'amore non sono punibili)
Amare iuveni fructus est, crimen seni - Publiblio Siro (L'amore è una delizia riservata ai giovani, il crimine ai vecchi)
Ames parentem si aequus est, aliter feras - Publilio Siro (Ama tuo padre se lo ritieni giusto, altrimenti rassegnati)
Amicum secreto admone, palam lauda (Rimprovera in segreto l'amico, in pubblico esaltalo)
Amicus certus in re incerta cernitur - Quinto Ennio (L'amico sincero lo si riconosce nella cattiva sorte)
Amicus omnibus, amicus nemini (Amicizia con tutti, amico con nessuno)
Amicus verus rara avis (L'amico vero è un raro esemplare d'uccello)
Amor arma ministrat (L'amore ci rende più forti)
Amor caecus (L'amore acceca)
Amor gignit amorem (L'Amore genera altro amore)
Amor magister est optimus (L'Amore come maestro è ottimo)
Amor odit inertes (L'amore è per i coraggiosi)
Amor tussisque non celatur (L'amore e la tosse sono due cose che non possiamo nascondere)
Amoris vulnus sanat idem qui facit (Le ferite d'amore può guarirle solo chi le ha provocate)
Apertis verbis (Detto in modo chiaro)
Aquas in mare fundere (Versare acqua a mare)
Aquila non capit muscas (Un'aquila non acchiappa le mosche)
Arbore deiecta, quivis ligna colligit (Abbattuto l'albero, ognuno corre a prendere legna)
Asini caput ne laves nitro (A lavare la testa all'asino si perde il sapone )
Asinus asino pulcherrimus (Per un asino, l'asino è bellissimo)
Asinus in cathedra (Un asino in cattedra)
At pulchrum est digito monstrari et dicier: hic est! - Aulo Persio Flacco (È bello che si venga additati dicendo: è lui!)
Auctor opus laudat (Ognuno loda se stesso)
Audaces fortuna iuvat - Publio Virgilio Marone (La fortuna aiuta chi osa)
Audacter calumniare, semper aliquid haeret (Calunniare incessantemente, prima o poi qualcosa si indovina)
Audi, vide, tace, si tu vis vivere (Udire, guardare e tacere, se vuoi vivere a lungo)
Aurora aurum in ore habet - Anonimo (L'aurora ha l'oro in bocca)
Aut amat aut odit mulier: nil est tertium - Publilio Siro (La donna può amare oppure odiare: non c'è una via di mezzo)
Ave Caesar, morituri te salutant (Ciao Cesare, colui che sta per morire ti saluta)

B
Balbum melius balbi verba cognoscere - San Girolamo (Tra balbuzienti ci si capisce bene)
Barba non facit philosophum (Avere la barba non vuol dire essere filosofi)
Bellum omnium contra omnes (La guerra mette uomini contro altri uomini)
Bellum quod res bella non sit - Isidoro di Siviglia (La guerra in latino si dice "bellum", ma è tutt'altro che bella)
Bene vixit qui bene latuit (Riesce a vivere bene chi rimane nell'anonimato)
Bis peccare in bello non licet (Sbagliare due volte in guerra non è concesso)
Bis pueri senes (Gli anziani sono due volte bambini - I vecchi sono peggio dei bambini)
Brevis esse laboro, obscurus fio - Quinto Orazio Flacco (Mi sforzo di essere breve, ma divento oscuro)

C
Caput imperare, non pedes (Fate comandare la testa, non i piedi)
Carpe diem - Quinto Orazio Flacco (Prendi l'attimo - Cogli l'occasione)
Caseus est fanus, quem dat avara manus (Il formaggio servito dalla mano avara fa bene)
Castigat ridendo mores - Jean de Santeuil (Castiga i costumi ridendo)
Cave a signatis (Guardati dai disabili - Attenzione dai portatori di handicap)
Cibi condimentum esse famem - Marco Tullio Cicerone (Il condimento migliore del cibo è la fame)
Cicero pro domo sua - Marco Tullio Cicerone (Cicerone difende la sua proprietà)
Cogitationis poenam nemo patitur - Eneo Domizio Ulpiano (Nessuno può essere condannato per i suoi pensieri)
Cogito ergo sum - Cartesio (Penso dunque esisto)
Compressis manibus sedere (Restare seduto con le mani conserte)
Coniunctio animi maxima est cognatio (L'unione delle anime è più forte di ogni legame parentale)
Consilium audire sapientis est (Ascoltare i consigli è da saggi)
Consolatium misero comites habere penantes (Mal comune mezza consolazione)
Consuetudinis magna vis est - Marco Tullio Cicerone (La forza dell'abitudine è potente)
Consuetudo est altera natura (La consuetudine è una seconda natura)
Contra vim mortis non nascitur herba in hortis (Non c'è erba o medicamento che possa fermare la morte)
Conveniunt rebus nomina saepe suis (Il più delle volte i nomi si adattano a ciò che indicano)
Corruptio optimi pessima - Gregorio Magno (La corruzione rende pessime le cose buone)
Cotidie morimur - Lucio Anneo Seneca (Ogni giorno che passa si accorcia la nostra vita)
Credo ut intelligam, non intelligo ut credam - Sant'Anselmo (Credo per imparare, non imparo per credere)
Credo, quia absurdum (Ci credo poiché è incredibile)
Crescit amor nummi quantum ipsa pecunia crevit - Decimo Giunio Giovenale (Più soldi si hanno più crescono i vizi)
Cum grano salis (In tutto ci vuole un pizzico di buon senso)

D
De alieno liberalis (Essere generosi con la roba altrui)
De caldaria in carbonariam pervenire (Cadere dalla padella nella brace)
De gustibus non est disputandum (Dei gusti degli altri non si discute)
De iure (Tocca per legge)
De minimis non curat praetor (Delle cose minori non se ne occupa il pretore)
De nihilo nihilum (Da nulla non può nascere nulla)
De rustica progenie, semper villana fuit (Chi discende da famiglia rozza rimane rozzo)
Decipit frons prima multos (Il giudizio a prima vista spesso è sbagliato)
Defaecatio matutina tamquam medicina (Defecazione mattutina equivale a medicina)
Defendit numerus - Decimo Giunio Giovenale (Nei numeri c'è certezza)
Deficere est iuris gentium (Sbagliare è un diritto dell'uomo - errare è umano)
Deligere oportet quem velis diligere - Marco Tullio Cicerone (È necessario scegliere la persona da amare)
Deus ex machina (Gli dei entrano in scena)
Dicendo homines ut dicant efficere solere - Marco Tullio Cicerone (Parlando agli uomini si impara a parlare)
Dictum factum - Quinto Ennio (Detto fatto - è cosa fatta)
Difficile est longum subito deponere amore (È difficile troncare in fretta un amore che dura da molto tempo)
Difficile est satiram non scribere - Decimo Giunio Giovenale (È difficile non scrivere frasi satiriche)
Divide et impera (Separa e comanda)
Divitiae non semper optimis contingunt - Omero (Non sempre le ricchezze vanno ai migliori)
Do ut des (Se vuoi devi dare)
Docendo discitur (Insegnando si apprende)
Doctum doces - Tito Maccio Plauto (Insegnare a chi è già dotto)
Dubitando ad veritatem pervenimus (Dubitando si arriva alla verità)
Dulce bellum inexpertis, expertus metuit (Le guerre piacciono a quelli che non hanno esperienza, l'esperto le rifugge)
Dulcis in fundo (Finire in bellezza)
Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur (Mentre Roma si consulta Sagunto viene espugnata)
Dura lex sed lex (Legge dura ma giusta)

E
Edamus, bibamus, gaudeamus (Mangiamo, beviamo e facciamo l'amore)
Epistula non erubescit - Marco Tullio Cicerone (Le lettere non arrossiscono)
Equus fulvus prius enectus quam fatigatus (Il cavallo fulvo è già stanco prima ancora di essere cavalcato)
Erga omnes (Uguale per tutti)
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum (Sbagliare è umano, perseverare è da menti diaboliche)
Errat interdum quadrupes, cum titubat quadrupes, labitur ergo bipes (È sbagliato interdire i quadrupedi, chi si crede quadrupede, l'abito non fa il bipede)
Erunt primi novissimi (Gli ultimi saranno primi)
Esse cupit mannus, sed ephippia ferre recusat (Se ti piace mangiare la biada devi accettare di essere sellato)
Est in canitie ridicula Venus (Il vecchio innamorato diventa ridicolo)
Est modus in rebus (C'è una misura in tutte le cose)
Est modus in rebus (Il modo di agire è ciò che conta)
Est modus in rebus, sunt certi denique fines, quos ultra citraque nequit consistere rectum - Quinto Orazio Flacco (Ogni cosa ha una sua misura e i suoi confini oltre i quali non si dovrebbe andare)
Et monere et moneri proprium est verae amicitiae (Correggere ed essere corretti è proprio di una vera amicizia)
Etiam capillus unus habet umbram suam - Publilio Sirio (Anche soltanto un capello fa l'ombra sua)
Eundem calceum omni pedi inducere (Cercare di entrare con i due piedi in una scarpa)
Ex abrupto (All'improvviso)
Ex abundantia enim cordis os loquitur (Quando il cuore è colmo si diventa loquaci)
Ex aequo (Uguale - alla pari)
Ex duobus malis minimum est eligendum (Tra i due mali scegliere il minore)
Ex nihilo crevit (Creato dal nulla)
Ex ore parvulorum semper veritas (I fanciulli dicono sempre la verità)
Ex ore tuo te judico (Da ciò che dici sei giudicato)
Excusatio non petita accusatio manifesta (Chi si scusa senza richiesta si auto accusa)
Exhaustum polidrum, malo quam vile capistrum (...)
Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur - Marco Porcio Catone (Occorre prestare poca fede a chi è troppo loquace)
Exilis nummus brevem parit missam (Chi paga poco riceve una breve messa)
Expertus metuit - Quinto Orazio Flacco (Chi sa teme)
Extrema ratio (Ultima possibilità)

F
Faber est suae quisque fortunae - Gaio Sallustio Crispo (Ognuno è responsabile del suo destino)
Facis de necessitate virtutem (Far delle necessità una virtù)
Facit indignatio versum - Decimo Giunio Giovenale (L'indignazione mi fa scrivere in versi)
Facta lex inventa fraus (Fatta la legge, trovato il cavillo, o l'inganno)
Facta non verba - Pietro Abelardo (Fatti, non chiacchiere)
Fallacia alia aliam trudit - Publio Terenzio Afro (Un errore tira l'altro)
Fallere, flere, nere, statuit Deus in muliere (Inganno, pianto e ricamo è quanto stabilito da Dio per le donne)
Fama crescit eundo - Publio Virgilio Marone (Crescendo la fama si ingigantisce)
Fama, malum qua non aliud velocius ullum (La fama è un male di cui nessun altro è più veloce)
Fames crescit eundo (L'appetito viene mangiando)
Felicium omnes sunt cognati (Dei fortunati son tutti parenti)
Femina est quod est propter uterum (La donna è quella che è a causa dell'utero)
Festina lente (Affrettati piano piano)
Fiat lux (Sia fatta luce)
Fortis cadere, cedere non potest (Il forte cade, ma non cede)
Frangar, non flectar - Lucio Anneo Seneca (Si spezza ma non si piega)
Fugit irreparabile tempus (Il tempo corre irreparabilmente)

G
Gaudeamus igitur (Godiamo ordunque)
Grata rerum novitas (Ogni novità è gradita)
Gratis et amore Dei (Per grazia e amore di Dio)
Gutta cavat lapidem - Publio Ovidio Nasone (La goccia d'acqua scava nella pietra)

H
Haud facile astutus fallit astutum (Non è cosa semplice che il furbo inganni un altro furbo)
Hic manebimus optime - Tito Livio (Qui staremo ottimamente)
Historia magistra vitae - Marco Tullio Cicerone (L'esperienza è maestra di vita)
Hodie mihi cras tibi (Oggi a me domani a te)
Homo faber fortunae suae (L'uomo costruisce la sua fortuna)
Homo homini lupus - Tito Maccio Plauto (Per gli uomini l'uomo è un lupo)
Homo mundus minor - Anicio Manlio Severino Boezio (L'uomo è un piccolo mondo)
Homo proponit sed Deus disponit Tommaso da Kempis (L'uomo propone e Dio dispone)
Homo sine pecunia est imago mortis (Il pover'uomo è l'immagine stessa della morte)
Homo sum: humani nihil a me alienum puto - Publio Terenzio Afro (Sono un uomo: niente di ciò che è umano mi può essere estraneo)
Honesta mors turpi vita potior - Gneo Giulio Agricola (Meglio morire da eroi che vivere da vili)

I
Ibi semper est victoria, ubi concordia est - Publilio Siro (Dove c'è concordia c'è sempre una vittoria)
Ibis redibis non morieris in bello (Sentenza sibillina dell'oracolo a un soldato romano che può essere interpretata in due modi, a seconda della punteggiatura: 1° Andrai, tornerai, non morirai in guerra. 2° Andrai, non tornerai, morirai in guerra)
Idem (uguale - la stessa cosa)
Ignorantia legis non excusat (L'ignoranza delle leggi non è una scusante)
Imperare sibi maximum imperium est - Lucio Anneo Seneca (Dare ordini a se stessi è la massima forma di comando)
Impossibilium nulla obligatio est - Celso (Nessuno è tenuto a fare l'impossibile)
In albo signanda lapillo (Giorno da ricordare in modo positivo)
In amaritudine salus (Nel dolore la salute)
In camera caritatis (Fatto in segreto)
In cauda venenum (In ultimo il veleno)
In diem vivere (Vivere giorno per giorno)
In dubio pro reo (In caso di dubbio assolvere l'imputato)
In dubis abstine (Se si hanno dei dubbi è meglio astenersi)
In medio stat virtus - Aristotele - Quinto Orazio Flacco - Publio Ovidio Nasone (La virtù sta nel mezzo)
In saecula saeculorum (Nei secoli dei secoli)
In vestimentis non est sapientia mentis (Il saggio non si vede dall'abito - l'abito non fa il monaco)
In vili veste nemo tractatur honeste (Chi è mal vestito non viene trattato con onore)
In vino veritas (Nel vino la verità)
Iniquum est collapsis manum non porrigere (È cattiveria non prestare soccorso a chi è caduto)
Intelligenti pauca (All'intelligente bastano poche parole per capire)
Inter os et offam multa intervenire posse (Intanto che il boccone arrivi alla bocca possono accadere tante cose)
Inventa lege, inventa fraude (Fatta la legge, trovato l'inganno)
Ipsa senectus morbus (La vecchiaia è una malattia)
Ipse dixit - Marco Tullio Cicerone (È stato detto da lui)

L
Lapis (Pietra)
Lapsus calami (Errore di scrittura)
Lapsus linguae (Errore di lingua)
Laudatores tempore acti (Si stava meglio quando si stava peggio)
Lectio brevis (Breve lettura)
Legibus solutus (Esentato dall'obbedire a una legge)
Lente properare memento (Affrettati lentamente)
Lepores duo qui insequitur, is neutrum capit (Colui che insegue due lepri non ne acchiappa nessuna)
Libri ex libris fiunt (I libri provengono dai libri)
Littera enim occidit, spiritus autem vivificat - San Paolo (La legge scritta uccide, la legge divina fa vivere)
Lupus in fabula (Mentre si nomina spunta il lupo)

M
Mala tempora currunt (Stiamo in brutti tempi)
Manus manum lavat - Lucio Anneo Seneca (Una mano lava l'altra)
Mater artium necessitas (La necessità è madre di tutte le arti)
Mater certa, pater incertus (La madre è certa, il padre no)
Mater semper certa est, pater numquam (La madre è sempre certa, non il padre raramente)
Medice, cura te ipsum (Sii il medico di te stesso)
Medicus curat, natura sanat (Il medico cura, ma è la natura che fa guarire)
Melius abundare quam deficere (Meglio abbondare che scarseggiare)
Melius cavere quam pavere (Meglio fare attenzione prima che temere poi)
Memento audere semper - Gabriele D'Annunzio (Ricordati di rischiare sempre)
Memento mori (Ricordati che devi morire, un giorno)
Mens sana in corpore sano - Decimo Giunio Giovenale (Mente sana in corpo sano)
Mihi pinnas inciderant - Marco Tullio Cicerone (Avevo le ali tarpate)
Mors et fugacem persequitur virum - Quinto Orazio Flacco (Nessun uomo può sfuggire alla morte)
Mors omnia solvit - Flavio Pietro Sabbazio Giustiniano (La morte scioglie tutto)
Mors tua vita mea (Morte tua vita mia)
Mortui non mordent (I morti non mordono)
Mulier malum necessarium - Aulo Gellio (Prendere moglie è un male necessario)
Multa paucis (Molte cose in poche frasi)
Multus amicus, nullus amicus (Molti amici, nessun amico)
Mutatis mutandis (Cambiato è ciò che andava trasformato)

N
Nascimur uno modo, multis morimur - De Lucio Cestio Pio (C'è un solo modo per nascere, ma tanti per morire)
Naturam expellas furca, tamen usque recurret - Quinto Orazio Flacco (Si può mandar via l'indole naturale con un forcone, ma essa tornerà di nuovo)
Navigare necesse est, vivere non est necesse (Navigare è necessario, vivere non è necessario)
Nec plus ultra (Oltre non è possibile)
Nec tecum possum vivere nec sine te (Con te non posso vivere e nemmeno senza di te)
Necesse est multos timeat quem multi timent - Decimo Laberio (Fa bene a temere molti chi da molti è temuto)
Necesse habent cum insanientibus furere - Tito Petronio Nigro (Tra pazzi si diventa necessariamente matti)
Nemo magister natus ( Nessuno nasce sapiente)
Nemo non formosus filius matri (Ogni figlio è bello alla madre sua - dice Due Punto Tre: ogne scarrafone è bello 'a mamma soia)
Nemo potest duobus dominis servire (Nessuno può servire due padroni)
Nemo propheta in patria (Nessuno è profeta nella sua patria)
Nemo solus satis sapit - Tito Maccio Plauto (Nessuno da solo è abbastanza sapiente)
Nequam per verba, odorem noscitur herba (L'imbroglione lo si riconosce da come parla, l'erba dall'odore)
Nescit vox missa reverti - Quinto Orazio Flacco (Una volta data la parola, va mantenuta)
Nihil difficile amanti (Niente è impossibile per chi ama)
Nihil est dictu facilius - Publio Terenzio Afro (Niente è più semplice del parlare)
Nihil est enim tam miserabile quam ex beato miser - Marco Tullio Cicerone (Niente rende più infelice una persona che il ricordo dei tempi più belli nella disgrazia)
Nihil est, quod Deus efficere non possit (Per Dio non c'è nulla che non possa fare)
Nihil inimicus quam sibi ipse - Marco Tullio Cicerone (Nessuno è maggiore nemico di se stessi)
Nihil morte certium Nulla è più sicuro delle morte)
Nihil satis nisi optimum (Null'altro che il meglio è abbastanza)
Nihil sub sole novum (Niente di nuovo sotto il sole)
Noli rogare, quom impetrare nolueris - Lucio Anneo Seneca (Non chiedere quando non vorresti ricevere)
Noli tu quaedam referenti credere semper: exigua est tribuenda fides, qui multa locuntur - Marco Porcio Catone (Non credere ciecamente a chi ti dà notizie: bisogna avere poca fiducia in chi parla assai)
Nomen omen - Tito Maccio Plauto (Il nome è premonitore)
Nomina sunt consequentia rerum - Flavio Pietro Sabbazio Giustiniano (I nomi corrispondono alle cose)
Nomina sunt odiosa - Marco Tullio Cicerone (È esecrabile riferire nomi)
Non bene, si tollas proelia, durat amor (Senza le piccole liti, l'amore non durerebbe a lungo)
Non bis pueri sumus, ut vulgo dicitur, sed semper - Lucio Anneo Seneca (Noi anziani non siamo due volte bambini come dice il popolo, ma sempre)
Non causa pro causa (Spacciare una non causa per causa)
Non debes adripere maledictum ex trivio - Marco Tullio Cicerone (Non raccogliere maldicenze dal linguaggio di strada)
Non est id in nobis (Non è dipeso da noi)
Non est magni animi, qui de alieno liberalis est - Lucio Anneo Seneca (Non c'è magnanimità in colui che regala agli altri cose che non gli appartengono)
Non habitus monachum reddit (Non è l'abito che fa il monaco)
Non hodie, nec heri, nec cras crede mulieri (Non bisogna mai credere alle donne)
Non minus interdum oratorium esse tacere quam dicere - Plinio il Giovane (Qualche volta il tacere non è meno eloquente del parlare)
Non omnibus dormio (Non faccio finta di non vedere)
Non plus ultra (Limite estremo)
Non ut edam, vivo; sed ut vivam, edo - Marco Fabio Quintiliano (Non si vive per mangiare, ma si mangia per vivere)
Nos duo turba sumus (In due siamo già troppi)
Nulla est voluptas quae non adsiduitate fastidium pariat (Nulla è più fastidioso di un piacere che diventa assiduo)
Nulla salus bello - Publio Virgilio Marone (In guerra non vi è nulla di salutare)
Numquam periclum sine periclo vincitur (Nessun pericolo può essere vinto senza pericoli)
Nunc est bibendum Quinto Orazio Flacco (Ora si deve bere)

O
Occidit qui non servat (Uccide quello che non salva)
Oculum pro oculo, et dentem pro dente (Occhio per occhio e dente per dente)
Oculus domini saginat equum (L'occhio del padrone ingrassa il cavallo)
Odi profanum vulgus et arceo - Quinto Orazio Flacco (Odio la massa zotica da cui mi allontano)
Omne animal post coitum triste (Dopo il coito tutti gli animali sono provati)
Omnes feriunt, ultima necat (l'ultima ferita è quella mortale)
Omnia cum tempore (Ogni cosa a suo tempo)
Omnia fert aetas - Publio Virgilio Marone (Il tempo porta via tutto)
Omnia munda mundis - San Paolo (Per i puri tutto è puro)
Omnia mutantur - Publio Ovidio Nasone (Tutto cambia)
Omnia tempus habent (Ogni cosa ha i suoi tempi)
Omnia vincit amor Publio Virgilio Marone (L'amore vince su tutto)
Omnis homo mendax (Tutti gli uomini mentono)
Ora et labora - San Benedetto da Norcia (Prega e lavora)
Orator est vir bonus, dicendi peritus - Marco Porcio Catone (L'oratore è una persona onesta, esperta nel parlare)

P
Pacta sunt servanda (I patti vanno rispettati)
Panem et circenses - Decimo Giunio Giovenale (Pane e giochi distraggono il popolo)
Parce sepulto - Publio Virgilio Marone (Risparmiare i morti)
Parturient montes, nascetur ridiculus mus (La montagna partorirà facendo nascere un ridicolo topo)
Patria est ubicumque est bene - Marco Pacuvio (La patria è ovunque si vive bene)
Paupertas artis omnis perdocet - Tito Maccio Plauto (La povertà fa fare qualsiasi arte)
Pecunia non olet (Il denaro non ha odore)
Pecuniae omnia parent (Ogni cosa obbedisce al denaro)
Per aspera ad astra (Dalle stalle alle stelle)
Periculum in mora - Tito Livio (Vi è pericolo nei ritardi)
Pisces clarissime audiunt (I pesci odono benissimo)
Poeta nascitur, orator fit (Poeta si nasce, oratore si diventa)
Porta itineris dicitur longissima esse (L'uscio è la parte più lunga di un viaggio)
Post coitum omne animal triste (Dopo essersi accoppiato ogni animale diventa triste)
Post factum nullum consilium (A fatto compiuto è inutile il consiglio)
Post fata resurgo (Risorgere dopo la morte)
Post prandium stabis, post coenam ambulabis (Dopo pranzo è meglio riposare, dopo cena fa d'uopo passeggiare)
Prima digestio fit in ore (La prima digestione avviene con la masticazione)
Primum facere, deinde philosophari (Prima pensare a fare e dopo filosofare)
Primum vivere, deinde philosophari (Prima pensare a vivere e poi filosofare)
Prius antidotum quam venenum (Prima l'antidoto del veleno)
pro captu lectoris habent sua fata libelli (Secondo la capacità del lettore, i libri hanno un loro destino)
Probitas laudatur et alget - Decimo Giunio Giovenale (L'onestà è lodata da tutti ma muore di freddo)
Pulvis es et in pulverem reverteris (Polvere siamo e polvere ritorneremo)

Q
Qua fugiunt hostes via munienda est (Al nemico che fugge ponti d'oro)
Quae volumus, credimus libenter (Crediamo volentieri ciò che speriamo)
Qualis pater, talis filius (Quale padre, tale figlio)
Qui autem invenit illuminvenit thesaurum - Siracide (Chi trova un amico trova un tesoro)
Qui gladio ferit gladio perit (Chi di spada ferisce, di spada perisce)
Qui tacet, consentire videtur (Chi tace dà il suo consenso)
Qui tetigerit picem inquinabitur ab ea (Chi maneggia la pece ne rimarrà macchiato)
Qui timide rogat, docet negare - Lucio Anneo Seneca (Chi domanda timidamente, induce l'altro al rifiuto)
Quid vesper ferat, incertum sit - Tito Livio (Mai lodare il giorno prima che venga sera)
Quis custodiet ipsos custodes? - Decimo Giunio Giovenale (Chi controlla i controllori?)
Quod differtur non aufertur (Ciò che si rimanda non va perduto)
Quod erat demostrandum Euclide (Come volevasi dimostrare)
Quod hodie non est, cras erit (Se non è oggi sarà certamente domani)
Quod licet Jovi non licet bovi (Quello che è permesso fare a Giove non è concesso al bove)
Quod non potest diabolus mulier evincit (In una gara con il diavolo vince la donna)
Quod oculus non videt, cor non desiderat (Ciò che l'occhio non vede, il cuor non desidera)
Quod scripsi scripsi (Ciò che ho scritto ho scritto)
- Vangelo secondo Giovanni Quot homines tot sententiae - Publio Terenzio Afro (Tanti uomini altrettanti pensieri)

R
Reductio ad absurdum (Ragionare per assurdo)
Rem tene, verba sequentur - Marco Porcio Catone (Concentrarsi prima sui fatti, poi le parole)
Repetita iuvant (Ricordare è utile)
Ridendo dicere verum - Quinto Orazio Flacco (Scherzando si dice la verità)
Risus abundat in ore stultorum - Menandro (Il riso abbonda sulla bocca degli stolti)
Roma caput mundi (Roma è la capitale del mondo)
Roma traditoribus non premia (Roma non premia i traditori)
Rumores fuge, ne incipias novus auctor haberi: nam nulli tacuisse nocet, nocet esse locutum - Marco Porcio Catone (Allontanati dalle chiacchiere se non vuoi essere considerato un loro fomentatore: a nessuno nuoce aver taciuto, nuoce aver parlato)

S
Sapiens, ut loquatur, multo prius consideret - San Girolamo (Prima di aprire bocca il saggio ha molto meditato)
Semel in anno licet insanire - Lucio Anneo Seneca (Una volta l'anno è lecito fare una pazzia)
Semen retentum venenum est (Il seme trattenuto diventa veleno)
Semper ad maiora (Che siano sempre maggiori successi)
Semper avarus eget (L'avaro non è mai pago)
Senectus ipsa morbus est (La vecchiaia è come una malattia)
Si Deus pro nobis, quis contra nos? (Se Dio è con noi, cosa ci manca?)
Si quis dat mannos noli quaerere in dentibus annos (Al cavallo donato non si guarda in bocca)
Si vis amari, ama (Ama se vuoi essere riamato)
Si vis pacem, para bellum (Se vuoi la pace prepara la guerra)
Sic stantibus rebus (Se così stanno le cose)
Sic transit gloria mundi (Così passa la gloria del mondo)
Sic vos, non vobis (Così voi, ma non per voi)
Silent leges inter arma - Lucio Anneo Seneca (In guerra le leggi tacciono)
Sine pecunia ne cantantur missae (Senza denaro non si cantano messe)
Sint ut sunt aut non sint - Lorenzo Ricci (Siano come sono o non siano per niente)
Spes ultima dea (La speranza è l'ultima dea)
Stat sua cuique dies - Publio Virgilio Marone (A ognuno il suo giorno)
Stultitia est fecunda mater (La stoltezza è madre feconda - la madre degli stupidi è sempre incinta)
Stultorum infinitus est numerus (Infinito è il numero degli sciocchi)
Sub longis tunicis brevis est animus mulieris (Le donne hanno il vestito lungo e il cervello corto)
Summum ius summa iniuria (Una giustizia assoluta è una grossa ingiustizia)
Sursum corda (In alto i cuori)

T
Taciturnitas stulto homini pro sapientia est - Publilio Siro (Lo stare zitto è la sapienza dello stolto)
Talis pater, talis filius (Tale padre, tale figlio)
Tempora tempore tempera (Il tempo lenisce i dispiaceri)
Tempore lenitum est vulnus meum - Sant'Agostino)
(Il tempo mitiga qualsiasi dolore)
Tempus edax rerum - Quinto Orazio Flacco (Il tempo consuma tutto)
Tempus fugit (Il tempo fugge)
Tempus omnia medetur (Il tempo è galantuomo)
Tertium non datur - Aristotele (Due sono le possibilità, una terza non c'è)
Testis unus testis nullus (Un solo teste è come non avere testi)
Timori magis quam religioni consulere (La paura consiglia meglio del dovere)
Tot capita, tot sententia (Tante persone, altrettante opinioni)
Trahit sua quemque voluptas - Publio Virgilio Marone (Ognuno viene attratto da ciò che più gli piace)

U
Ubi amici, ibidem opes (Dove c'è amicizia c'è ricchezza)
Ubi bonum, ibi Patria (La patria è dove si vivr bene)
Ubi maior minor cessat (Quando c'è il superiore l'inferiore non conta)
Ubi opes, ibi amici (Dove ci sono i soldi ci sono gli amici)
Ubicumque dulce est, ibi et acidum invenies (Dove c'è il dolce si trova anche l'amaro)
Ubique medius caelus est (Ovunque c'è in mezzo il cielo)
Unicuique suum tribuere, alterum non laedere (Dare a ciascuno il suo senza danneggiare gli altri)
Uno pro puncto caruit Martinus Asello (Per un'inezia Martino perse Asello)
Ut sementem feceris ita metes - Marco Tullio Cicerone (Raccoglierai ciò che avrai seminato)

V
Vae victis - Tito Livio (Guai ai vinti)
Vanitas vanitatum, et omnia vanitas (Vanità delle vanità e tutto diventa vanità)
Vasa inania multum strepunt (I vasi vuoti fanno gran rumore)
Veni vidi vici - Giulio Cesare (Venni, vidi, vinsi)
Verae amicitiae sempiternae sunt - Marco Tullio Cicerone (Le amicizie sincere durano in eterno)
Verba volant, scripta manent (Le parole sono effimere, ciò che è scritto resta)
Verbum de verbo - Publio Terenzio Afro (Parola per parola)
Veritas filia temporis - Aulo Gellio (La verità è figlia del tempo)
Vestis virum facit (Il modo di vestire fa l'uomo)
Video barbam et pallium; philosophum nondum video (Vedo la barba e il pallio, però non vedo nessun filosofo)
Video meliora proboque: deteriora sequor - Publio Ovidio Nasone (Vedo ciò che è meglio e lo esalto, ma faccio ciò che è peggio)
Vis unita fortior (L'unione fa la forza)
Vita, si uti scias, longa est - Lucio Anneo Seneca (La vita, se tu sai come usarla, è lunga)
Vitam regit fortuna, non sapientia - Marco Tullio Cicerone (La vita vale più la fortuna che la saggezza)
Vitium impotens, virtus vocatur (Quando non si ha più forza per i vizi, cominciano le virtù)
Viva vox facit - Lucio Anneo Seneca (Grande è l'effetto della voce viva)
Vivere est militare (La vita è una lotta continua)
Vox populi, vox Dei (Voce di popolo, voce di Dio)
Vulgare amici nomen, sed rara est fides - Gaio Giulio Fedro (Spesso si nomina l'amicizia ma la fedeltà è rara)
Vulpem pilum mutare, non mores - Gaio Svetonio Tranquillo (La volpe perde il pelo, non il vizio)

Z

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Ariete Armi Astrologia Belle Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Sport Storie Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video
false
ltr
item
2.3: Grande raccolta di proverbi latini
Grande raccolta di proverbi latini
Un popolo saggio è un popolo ricco. E i nostri antenati latini ci hanno lasciato un vero tesoro di sapienza.
http://1.bp.blogspot.com/-FLjVyR0yIws/ViFzF_LPaxI/AAAAAAAABRM/HqFDcpdU-zY/s320/Colosseo.jpg
http://1.bp.blogspot.com/-FLjVyR0yIws/ViFzF_LPaxI/AAAAAAAABRM/HqFDcpdU-zY/s72-c/Colosseo.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2015/10/grande-raccolta-di-proverbi-latini.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2015/10/grande-raccolta-di-proverbi-latini.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare