$show=search

$show=label

Una stanza da letto in più

A volte sacrifichiamo il presente per il futuro, senza pensare che si vive solo nel presente.

Una stanza da letto in più Come la maggior parte dei miei conterranei campani, avevo acquisito il diploma alberghiero ed emigrato al Nord, in cerca di migliori opportunità. Quando arrivai a Torino, era come se un sogno si fosse avverato. Qui finalmente ero dove volevo essere. Ci sarei rimasto fino a quando non avessi guadagnato abbastanza, prima di ritornarmene a Napoli.

Mio padre era un impiegato delle Poste e dopo il suo pensionamento, l'unico bene che riuscì ad acquistare fu un piccolo appartamento con una sola camera da letto. Volevo per me qualcosa di più di questo.

Più il tempo passava, più avevo nostalgia di casa. Una volta a settimana compravo una scheda telefonica per parlare coi miei genitori. Dopo due anni trascorsi nella cucina dell'albergo dove lavoravo, decisi di sposarmi. Avevo una sola settimana di ferie, per cui, dissi ai miei genitori che tutto doveva essere fatto in quei 7 giorni. Presi un biglietto di seconda classe per il treno e partii.

Arrivato a casa, trascorsi l'intero giorno e la notte a guardare le fotografie delle ragazze del vicinato che avevano accettato di sposarmi. Siccome il tempo a disposizione era davvero poco, mi vidi costretto a selezionare senza indugio una delle candidate.

Dissi ai miei futuri suoceri che avrei dovuto sposare la loro figlia entro due o tre giorni, visto che le mie ferie stavano per finire. Essi accettarono. Dopo il matrimonio tornai a Torino e in fretta cercai un appartamento in affitto.

Mia moglie si era goduta la sua nuova residenza per alcuni mesi, poi aveva cominciato a sentirsi sola e ad avere nostalgia della famiglia e gli amici. Cominciò a telefonare tutti i giorni ai suoi genitori e una volta a settimana scendeva a Napoli col treno. I nostri risparmi iniziarono a diminuire. Dopo altri due anni sopraggiunsero i figli.

Uno dopo l'altro, nacquero due adorabili marmocchi, un maschietto e una femminuccia. Ogni volta che parlavo per telefono con i miei genitori, mi chiedevano di tornare a Napoli, in modo che potessero vedere i loro nipotini. Ogni volta mi proponevo di andarci, ma il lavoro da un lato e le condizioni economiche dall'altro, me lo impedivano.

Gli anni passarono e il viaggio a Napoli rimase un sogno disatteso. Poi, improvvisamente, un giorno ricevetti una lettera. I miei genitori si erano seriamente ammalati. Provai a chiedere qualche giorno di ferie, senza riuscirci. Ero bloccato da gravosi impegni di lavoro, perciò, non potei andare a Napoli.

Un successivo messaggio mi avvertì che i miei genitori erano morti, e, poiché non c'era presente nessuno della famiglia, furono i vicini e gli amici a svolgere come meglio poterono gli ultimi riti d'addio, i funerali e la sepoltura. Ero amareggiato. I miei genitori erano morti senza vedere i loro nipotini.

Passarono altri anni, avevo messo da parte qualche soldo. Con mia moglie decidemmo di fare ritorno e sistemarci definitivamente nella nostra terra di origine. La notizia provocò un gran dispiacere ai nostri figli, che ormai erano adolescenti.

Giunti a Napoli cominciai a cercare una casa grande abbastanza per la mia famiglia, ma con mio vivo disappunto constatai che costava troppo per i miei miseri risparmi. I prezzi degli immobili erano aumentati durante tutti questi anni.

Dovevo ritornare a lavorare. Mia moglie si rifiutò di venire con me di nuovo a Torino, mentre i ragazzi non ne vollero sapere di rimanere a Napoli. Con i miei due figli prendemmo il treno per raggiungere il Nord, con la promessa alla loro madre che saremmo ritornati non appena avessi messo da parte i soldi che mancavano per comprare la casa.

Da allora è passato altro tempo. Intanto, mia figlia si è sposata con un torinese e mio figlio si è detto felice di vivere a Torino. Per quanto riguarda me, dopo un po' ho mollato tutto e sono ritornato a Napoli, poiché avevo messo da parte abbastanza denaro per comprare un bilocale in una zona elegante della città.

Adesso ho 65 anni e l'unica volta che esco di casa è per andare a messa nella vicina chiesa. La mia fedele moglie mi ha lasciato e se ne è andata in cielo a raggiungere il Signore. Così come mio padre aveva una casa, dopo tanti anni di duro lavoro anch'io ce l'ho, e con una camera in più.

Ho sacrificato anni di affetto dei miei genitori, di mia moglie e dei miei figli, per una stanza da letto di più, che ora nemmeno mi serve.

Ne è valsa la pena?

Sto ancora cercando una risposta ...

(Questa storia è frutto di immaginazione. Ogni riferimento a fatti e persone reali, è da considerarsi una pura combinazione)

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Anonimo Ariete Armi Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Fascino Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Paulo Coelho Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Società Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Una stanza da letto in più
Una stanza da letto in più
A volte sacrifichiamo il presente per il futuro, senza pensare che si vive solo nel presente.
https://3.bp.blogspot.com/-uiHJXatvCaE/XKclxJEnZKI/AAAAAAAAD4c/ie8HB8DYlkMwh5943ExEaEQBL9JpWQOkwCLcBGAs/s1600/vecchio.jpg
https://3.bp.blogspot.com/-uiHJXatvCaE/XKclxJEnZKI/AAAAAAAAD4c/ie8HB8DYlkMwh5943ExEaEQBL9JpWQOkwCLcBGAs/s72-c/vecchio.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2019/04/una-stanza-da-letto-in-piu.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2019/04/una-stanza-da-letto-in-piu.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare