$show=search

$show=label

Prepariamoci a raggiungere l'isola

Cosa c'è dopo la morte? Vivremo ancora? Dove andremo? Cosa ne sarà di noi? Che cosa accadrà alla nostra anima?

Prepariamoci a raggiungere l'isola Nel corso dei millenni, molti miti e leggende si sono avvicendati cercando di spiegare in mille modi cosa accadrà dopo la morte.

Tanto tempo fa c'era un paese fantastico dove ogni anno la gente cambiava il proprio re. Chiunque accettava l'incarico regale, doveva firmare un contratto per cui alla fine del suo mandato della durata di 365 giorni, sarebbe stato esiliato su un'isola lontana. Ogni volta che un re terminava il suo incarico, doveva raggiungere l'isola e vivere lì per il resto dei suoi giorni.

L'ennesimo re aveva concluso il suo mandato ed era giunto il momento per lui di trasferirsi sull'isola. I suoi cortigiani lo vestirono con abiti preziosi, quindi, lo fecero salire su una carrozza dorata trainata da otto destrieri e lo portarono in giro per il reame affinché salutasse il suo popolo.

Quello era sempre un momento molto triste per tutti i re che avevano regnato per un anno. Dopo i convenevoli, l'ex re salì sulla barca che lo avrebbe portato verso l'isola remota.

Dopo aver lasciato il re sull'isola, sulla via del ritorno, i marinai si imbatterono nel relitto di un'imbarcazione da poco naufragata. Aggrappato a un pezzo di legno galleggiante, c'era un giovane superstite. Siccome avevano bisogno di eleggere un nuovo re, i barcaioli presero a bordo il giovane sopravvissuto e lo portarono in paese. Gli chiesero di diventare loro re. Sentendo il regolamento per cui dopo un anno sarebbe stato confinato sull'isola, dapprima il giovanotto rifiutò, poi ci pensò meglio e accettò.

Preso possesso dello scettro reale, il nuovo re chiese subito ai ministri di portarlo a vedere l'isola. Arrivati sul posto, l'isola era ricoperta da una fitta vegetazione da cui provenivano strani rumori e voci di orribili animali che facevano accapponare la pelle. Il re volle addentrarsi nella foresta per verificare di persona. Ben presto scoprì i cadaveri di tutti i re che lo avevano preceduto. Comprese che, non appena erano stati lasciati sull'isola, gli animali feroci li avevano sbranati.

Il re tornò in paese, raccolse un centinaio di lavoratori forzuti e li portò sull'isola. Ordinò loro di ripulire la boscaglia, catturare tutti gli animali feroci e abbattere gli alberi in eccesso.

Ogni settimana tornava sull'isola per vedere da vicino come procedevano i lavori. Dopo il primo mese, tutti gli animali pericolosi erano stati messi in recinti insormontabili e molti alberi tagliati. Prima che finisse il secondo mese, l'intera isola era stata ripulita. A quel punto, i re ordinò di creare dei giardini fioriti in varie zone dell'isola. Ogni volta, portava con sé animali domestici e da allevamento, come galline, anatre, conigli, pecore, cavalli, mucche, ecc. Trascorsi tre mesi, ordinò agli operai di costruire delle strade, grandi palazzi e moli di attracco per le navi. Nei mesi successivi, l'isola si trasformò in un vero paradiso.

Il giovane sovrano aveva sempre indossato abiti a buon mercato e cercava di spendere il meno possibile dalla sua paga da re. Egli inviava tutti i suoi risparmi sull'isola, dove venivano conservati in una banca. Trascorsi nove mesi, il re chiamò i suoi ministri e disse loro: "So che dovrò andare sull'isola alla fine dell'anno, ma mi piacerebbe andarci adesso." I ministri risposero di no, e dissero che doveva aspettare altri tre mesi per completare l'anno.

I tre mesi passarono. Come di consueto, i cortigiani vestirono il loro re con bellissimi abiti e lo portarono in giro per il paese. Questa volta il re salutava la gente dispensando sorrisi a destra e a manca, felice di lasciare il regno. La gente gli chiese: "Tutti gli altri re erano tristi quando è giunto il momento di andare, perché tu sei felice?"

Il re rispose: "Mio nonno mi diceva sempre: quando sei arrivato al mondo, piangevi e tutta la gente intorno a te sorrideva. Fai in modo che quando morirai, tu sia l'unico a sorridere, mentre gli altri intorno a te piangono la tua scomparsa. Ebbene, mentre tutti gli altri re si sono lasciati condizionare dal potere e dal lusso, io ho sempre pensato al futuro, trasformando l'isola mortale in un luogo sicuro per me, dove andrò a vivere in pace."

Vi state chiedendo qual è la morale della storia? Semplice! La vita in questo mondo serve a prepararci per la vita futura nell'altro mondo.

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Anonimo Ariete Armi Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Fascino Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Paulo Coelho Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Società Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Prepariamoci a raggiungere l'isola
Prepariamoci a raggiungere l'isola
Cosa c'è dopo la morte? Vivremo ancora? Dove andremo? Cosa ne sarà di noi? Che cosa accadrà alla nostra anima?
https://4.bp.blogspot.com/-FFC49cfnrCA/XKnWiQjHYAI/AAAAAAAAD40/GRglsJNhBkIbaSWaNqFo6tmlEIrYmqn8gCLcBGAs/s1600/isola.jpg
https://4.bp.blogspot.com/-FFC49cfnrCA/XKnWiQjHYAI/AAAAAAAAD40/GRglsJNhBkIbaSWaNqFo6tmlEIrYmqn8gCLcBGAs/s72-c/isola.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2019/04/prepariamoci-raggiungere-lisola.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2019/04/prepariamoci-raggiungere-lisola.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare