$show=search

$show=label

Il giovane arciere e il maestro Zen - Buddha

Morale della favola: Il vero talento è in grado di mostrare le proprie abilità anche nelle situazioni più ostili, con coraggio e senza esitazione.

Il giovane arciere e il maestro Zen - Buddha

Il giovane arciere e il maestro Zen

Buddha

C'era una volta un giovane campione di tiro con l'arco che era molto orgoglioso e che non aveva rivali in questa disciplina sportiva, per la quale occorrono doti di notevole destrezza e precisione.

Un giorno il ragazzo seppe dell'esistenza di un vecchio maestro Zen che era considerato da tutti un grande arciere. Il giovanotto volle sfidarlo in una gara. Il maestro accettò.

La gara ebbe inizio e il giovane tirò per primo, dimostrando da subito la sua bravura, centrando da lontano il bersaglio al suo primo tiro. Poi, sotto gli occhi stupiti dei presenti, scoccò una seconda freccia che divise in due parti la prima.

"Ecco", disse il ragazzo all'anziano avversario: "Adesso fammi vedere se riesci a fare la stessa cosa". Tutta la gente intorno si girò a guardare il vecchio. Calò un silenzio tombale.

Per nulla intimorito da quella eccellente esibizione del giovane campione, il maestro fece cenno di seguirlo sulla montagna. Curioso di conoscere le intenzioni del vecchio, il ragazzo gli andò dietro, seguito dalla folla.

Arrivati in cima alla montagna, si fermarono sul ciglio di un profondo burrone, collegato all'altra sponda da un ponte fatto di funi e di tronchi legati tra loro, piuttosto traballante. Insomma, a chiamarlo malfermo era un vero eufemismo.

Il vecchio maestro camminò fino ad arrivare in mezzo al ponte, che, sotto il suo peso, cominciò a scricchiolare e a oscillare come un'altalena, quindi, dopo aver scelto un albero lontano, lo centrò con un tiro secco e preciso.

"Adesso tocca a te," disse al giovane arciere, mentre raggiungeva la terraferma.

Guardando con terrore lo strapiombo che sembrava non avesse fondo, tremante, il ragazzo non riuscì nemmeno a tirare una freccia.

"Sei molto abile con l'arco, ma le capacità fisiche da sole non sono sufficienti, deve esserci anche un equilibrio tra mente e corpo" obiettò il vecchio saggio.

COMMENTI

BLOGGER: 1
Loading...
Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Anonimo Ariete Armi Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Fascino Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Paulo Coelho Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Società Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Il giovane arciere e il maestro Zen - Buddha
Il giovane arciere e il maestro Zen - Buddha
Morale della favola: Il vero talento è in grado di mostrare le proprie abilità anche nelle situazioni più ostili, con coraggio e senza esitazione.
https://3.bp.blogspot.com/-fWoAmhR9aNQ/XIpmy9rfxqI/AAAAAAAAD14/uQ5f0KHmWrocg-I0MyOC3tFuFRPj9NcFACLcBGAs/s1600/arciere.jpg
https://3.bp.blogspot.com/-fWoAmhR9aNQ/XIpmy9rfxqI/AAAAAAAAD14/uQ5f0KHmWrocg-I0MyOC3tFuFRPj9NcFACLcBGAs/s72-c/arciere.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2019/04/il-giovane-arciere-e-il-maestro-zen.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2019/04/il-giovane-arciere-e-il-maestro-zen.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare