$show=search

$show=label

Il vero spirito del Natale

Ecco una storia di Natale che vi farà piangere.

Ecco una storia di Natale che vi farà piangere Mancano pochi giorni a Natale e lo spirito natalizio è nell'aria.

Questa mattina il parcheggio della "Cartiera di Pompei" era pieno di macchine. All'interno del centro commerciale si stava ancora peggio. Gli acquirenti avevano intasato i corridoi con i loro carrelli pieni di spesa.

"Perché sono venuto qua?" Mi chiedevo, intanto, i piedi mi facevano male quasi quanto la mia testa. In mano avevo una lista di nomi di amici e parenti che mi avevano detto di non volere niente per Natale, ma sapevo che non avrei infranto i loro sentimenti se gli avessi comprato qualcosa.

In fretta ho riempito il mio carrello con degli articoli da regalo che ho preso dagli scaffali, quindi, mi sono messo dietro a una delle code, quella che mi sembrava più breve, ma che in ogni caso, prevedevo un'attesa di circa mezz'ora.

Davanti a me c'erano due bambini molto piccoli. Un ragazzino di circa 6 anni e la sorellina minore. Il bimbo indossava un cappotto sdrucito. Ai piedi aveva delle scarpe da tennis malridotte, che erano vistosamente più grandi dei suoi piccoli piedi e che sporgevano sotto ai suoi pantaloni troppo corti. Nelle sue mani sporche stringeva diverse monetine da 50, 20, 10, 5, 2 e 1 centesimi di euro.

Gli indumenti della ragazzina non erano meglio di quelli del fratello. La sua testa era una massa ingarbugliata di capelli ricci e neri. Il suo piccolo viso mostrava i resti della colazione, molto probabilmente un bignè al cioccolato. Mentre la musica natalizia suonava dagli altoparlanti del negozio, lei ne canticchiava il motivo, stonando, ma metteva allegra. In mano teneva un paio di scarpe d'oro.

Quando finalmente è arrivato il loro turno, si sono avvicinati alla cassa e la bimba ha posato con cura le scarpe dorate sul bancone. Le maneggiava con molta delicatezza, quasi fossero delle reliquie.

La cassiera ha "strisciato" il cedolino con il codice a barre davanti al lettore ottico e sul display della cassa, è apparso il prezzo, 15 euro e 99 centesimi.

Il bambino ha aperto il pugno della mano, facendo cadere le monetine sul bancone, poi, si è messo a rovistare nelle sue tasche. Infine, dopo aver contato tutte le monetine raccolte, è arrivato a un totale di 4 euro e 49 centesimi.

"Credo che dovremo rimetterle a posto", ha detto, con aria sconsolata, alla sorella, poi, ha continuato: "Torneremo un'altra volta, forse domani."

"Ma a Gesù sarebbero piaciute queste scarpe", ha risposto singhiozzando la bimba, rivolta al fratello.

"Non piangere. Andremo a casa e lavoreremo ancora, poi torneremo", ha rassicurato lui, con aria da ometto maturo.

A quel punto, ho dato alla signorina dietro la cassa gli 11 euro e 50 centesimi rimanenti. Quei due bambini avevano atteso fiduciosi in fila per tanto tempo. E poi, dopo tutto, siamo a Natale, no?!

Improvvisamente, un paia di braccia mi hanno stretto al collo e una vocina mi ha detto: "Grazie signore!"

"Cosa intendevi quando hai detto che a Gesù sarebbero piaciute le scarpe?" Le ho chiesto.

Mi ha risposto il fratello: "La nostra mamma è molto malata e sta per andare in paradiso, papà ha detto che potrebbe andarci prima di Natale per stare con Gesù".

È intervenuta la sorella: "La mia maestra di religione mi ha detto che le strade del paradiso sono lastricate d'oro luccicante, proprio come queste scarpe. Così la mamma sarà bellissima e a tono, quando ci camminerà sopra".

Una lacrima è scesa dai miei occhi mentre guardavo i loro visi, anch'essi bagnati dalle lacrime. "", ho risposto: "Sono sicuro che lo sarà".

Andando via, in silenzio, ho ringraziato il Signore per avermi mandato quei due bambini a ricordarmi qual è il vero spirito del Natale.

N.B.:
Questa è una storia inventata. Ogni riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale
.

COMMENTI

GOOGLE+:
Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Anonimo Ariete Armi Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Fascino Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Paulo Coelho Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Società Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Il vero spirito del Natale
Il vero spirito del Natale
Ecco una storia di Natale che vi farà piangere.
https://4.bp.blogspot.com/--5BxxSQqPww/XBAhJquNoII/AAAAAAAADa4/1ABu2DdlhWU5UY5CILYi3njXviS8Tt6NgCLcBGAs/s1600/scarpe_oro.jpg
https://4.bp.blogspot.com/--5BxxSQqPww/XBAhJquNoII/AAAAAAAADa4/1ABu2DdlhWU5UY5CILYi3njXviS8Tt6NgCLcBGAs/s72-c/scarpe_oro.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2018/12/il-vero-spirito-del-natale.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2018/12/il-vero-spirito-del-natale.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare