$show=search

$show=label

Elezioni del 4 marzo 2018: ecco come si vota

I cittadini italiani che hanno compiuto 18 anni di età possono votare per la Camera. Coloro che hanno compiuto 25 anni possono votare per Camera e Senato.

Elezioni del 4 marzo 2018: ecco come si vota Alle Elezioni Politiche del 4 marzo 2018, i cittadini italiani saranno chiamati a scegliere i 630 deputati e i 315 senatori, che dovranno rappresentarli a Montecitorio e a Palazzo Madama con il nuovo sistema elettorale, cosiddetto "Rosatellum", disciplinato dalla legge n. 165 del 3 novembre 2017, che prevede:

Per la Camera, un terzo dei seggi, ovvero, il 36%, verranno assegnati con il metodo maggioritario in collegi uninominali, mentre per gli altri due terzi, cioè, il 64% dei seggi, l'assegnazione avverrà con il metodo proporzionale in collegi plurinominali.

Quindi, per la Camera è prevista l'elezione di n° 232 onorevoli in collegi uninominali (di questi, 6 in Trentino Alto Adige, 2 in Molise e 1 in Valle d'Aosta), e n° 386 deputati in piccoli collegi plurinominali, più altri 12 nella circoscrizione Estero.

Per il Senato è invece attesa l'elezione di 109 senatori in collegi uninominali (di questi, 6 in Trentino Alto Adige, 1 in Molise e 1 in Valle d'Aosta), e 200 nei collegi plurinominali, più altri 6 nella circoscrizione Estero.

Nei collegi uninominali (quelli in cui vale il metodo maggioritario), andrà in Parlamento il candidato che otterrà un solo voto più degli altri. Nei collegi plurinominali i seggi verranno attribuiti proporzionalmente ai voti ottenuti da ciascun partito o coalizione e i candidati saranno eletti seguendo l'ordine di presentazione in lista.

I candidati possono presentarsi in un solo collegio uninominale e in più collegi plurinominali (in questo caso fino a 5 collegi) e possono candidarsi sia in un collegio maggioritario che in uno o più collegi proporzionali (sempre nel rispetto del limite di 5). Se il candidato risulta vincitore sia del collegio uninominale che in uno o più collegi, andrà ad occupare il seggio del sistema maggioritario. In caso di successo in più collegi della parte proporzionale, allora, siederà al seggio che corrisponde al collegio in cui la sua lista ha ottenuto la percentuale minore di voti.

Le liste del proporzionale sono bloccate, per cui, gli elettori non potranno esprimere preferenze. Accanto al simbolo troveranno un breve elenco di candidati che va da 2 a 4 nomi. Sono previste quote di genere nella parte maggioritaria.

Nessuno dei due sessi può essere rappresentato oltre la soglia del 40/60%. Lo stesso dicasi per i capilista dei listini bloccati nella parte proporzionale. Nelle liste bloccate è prevista anche un'alternanza di genere uomo-donna donna-uomo.

È prevista, inoltre, una soglia di sbarramento del 3% per le liste nel proporzionale, sia per la Camera che per il Senato. C'è poi una soglia del 10% per le coalizioni, in questo caso, almeno una lista deve superare il 3%. Altro caso, invece, è quello delle minoranze linguistiche, per le quali è prevista una soglia del 20% nella propria regione.

Con il sistema "Rosatellum" si vota con un'unica scheda elettorale per la Camera e un'unica scheda elettorale per il Senato. Per quanto riguarda il collegio uninominale, cioè, la parte maggioritaria, sotto il nome di ogni candidato alla carica di deputato o di senatore, sono indicate le liste a lui collegate. Su ognuna delle due schede, l'elettore indicherà la sua preferenza, sia per la parte proporzionale che per la quota maggioritaria.

L'elettore potrà esprimere il proprio voto in due modi:
  1. tracciando un segno sul simbolo della lista (in questo caso la preferenza andrà anche al candidato nel collegio uninominale sostenuto dalla lista).
  2. tracciando un segno sul nome del candidato nel collegio uninominale (in questo caso, il voto andrà anche alla lista se il candidato è sostenuto da una sola lista. Se invece il candidato è sostenuto da una coalizione, il voto verrà distribuito alle liste che lo sostengono proporzionalmente ai risultati in quella circoscrizione).
Il voto sarà valido anche se l'elettore decidesse di tracciare due segni, uno sul candidato e un altro sulla lista o su una delle liste che lo sostengono.

COMMENTI

GOOGLE+:
Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Anonimo Ariete Armi Astrologia Belle Benessere Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Fascino Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Libri Luoghi Marina Militare Oroscopo Paulo Coelho Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Società Sport Storie Tecnologia Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video Vigili del Fuoco
false
ltr
item
2.3: Elezioni del 4 marzo 2018: ecco come si vota
Elezioni del 4 marzo 2018: ecco come si vota
I cittadini italiani che hanno compiuto 18 anni di età possono votare per la Camera. Coloro che hanno compiuto 25 anni possono votare per Camera e Senato.
https://3.bp.blogspot.com/-UQUDjO4nXhg/WlPZfGvsSRI/AAAAAAAAHMo/UgBMTNbNBFsGp8zr_0-Zgrr6B_00ZbjygCLcBGAs/s1600/scheda_elettorale.jpg
https://3.bp.blogspot.com/-UQUDjO4nXhg/WlPZfGvsSRI/AAAAAAAAHMo/UgBMTNbNBFsGp8zr_0-Zgrr6B_00ZbjygCLcBGAs/s72-c/scheda_elettorale.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2018/01/elezioni-del-4-marzo-2018-ecco-come-si.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2018/01/elezioni-del-4-marzo-2018-ecco-come-si.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare