$show=search

$show=label

Il Buddha arrabbiato e la donna che invocava il suo nome

Morale della favola: Per comprendere il dolore e la sofferenza del mondo, occorre prima provarlo sulla propria pelle.

Il Buddha arrabbiato con la donna che invocava il suo nome

Il Buddha arrabbiato con la donna che invocava il suo nome

Namo Amitabha Buddha

C'era una volta una donna che tutti i giorni, alla stessa ora del mattino, del pomeriggio e della sera, interrompeva qualsiasi cosa stesse facendo per rivolgersi a voce alta al Namo Amitabha Buddha, affinché, quando sarebbe arrivata la sua ora, la facesse rinascere nella "Terra Pura".

Nonostante erano passati dieci anni, la donna aveva sempre un carattere collerico e si arrabbiava con tutti per un nonnulla. In tutto questo tempo ella aveva eseguito questo suo rituale 3 volte al dì senza mai aver mai tralasciato uno solo dei suoi cerimoniali, che consistevano in:

1) Accensione del fuoco sotto il pentolino dell'incenso affinché sprigionasse il suo magico profumo; 
2) Suonare una piccola campana colpendola con un batacchio;
3) Sedersi per terra con le gambe incrociate e cominciare ad invocare, gridando ripetutamente, per ore, il nome di Amitabha Buddha.

Un giorno, un suo conoscente che voleva darle una lezione, si avvicinò al muretto di cinta della casa e attese che la donna si preparasse alla rituale funzione. Nell'istante in cui lei suonò la campanella, lui cominciò a chiamarla gridando a squarciagola il suo nome: "Signora Nuyen, signora Nuyen!"

Infastidita da quella cagnara, per poco la donna non interruppe il rito per dirgliene quattro: "Devo rimanere calma e continuare il mio cerimoniale", pensò tra sé. Così fece, si sedette e cominciò ad urlare a sua volta: "Amitabha Buddha, Amitabha Buddha!"... E l'altro: "Signora Nuyen, signora Nuyen!"

Quella voce molesta del suo vicino non la faceva concentrare. Ad un certo punto la donna non ce la fece più, si alzò di scatto, andò verso la porta e la aprì di botto, di fronte c'era il disturbatore; verde dalla bile, chiese all'uomo: "Perché gridi forte il mio nome? Non hai visto che io sono in contemplazione? Così mi stai disturbando!"

 L'uomo accennò ad un sorriso e pacatamente le disse: "Sto chiamando il tuo nome da soli dieci minuti e sei così tanto arrabbiata con me. Tu stai invocando il nome di Amitabha Buddha da più di dieci anni; immagina la rabbia che egli deve avere verso di te!"

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Ariete Armi Astrologia Belle Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Sport Storie Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video
false
ltr
item
2.3: Il Buddha arrabbiato e la donna che invocava il suo nome
Il Buddha arrabbiato e la donna che invocava il suo nome
Morale della favola: Per comprendere il dolore e la sofferenza del mondo, occorre prima provarlo sulla propria pelle.
https://1.bp.blogspot.com/-taNNbYJFqas/VtItI2VCGXI/AAAAAAAADk0/R_2DaazAzLI/s320/Namo%2BAmitabha%2BBuddha.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-taNNbYJFqas/VtItI2VCGXI/AAAAAAAADk0/R_2DaazAzLI/s72-c/Namo%2BAmitabha%2BBuddha.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2016/02/il-buddha-arrabbiato-e-la-donna-che.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2016/02/il-buddha-arrabbiato-e-la-donna-che.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare