$show=search

$show=label

La storia vera di Maricel Apatan

Questa è la storia vera di Maricel, una ragazza filippina che a 11 anni si è trovata a vivere un'esperienza davvero terribile.

La storia vera di Maricel Apatan Se noi leggiamo la vicenda di questa donna filippina che risponde al nome di Maricel Apatan, ci rendiamo conto che qualsiasi prova la vita ci dovesse sottoporre, non sarebbe nulla in confronto a ciò che questa ragazza ha passato quando era soltanto un'adolescente.

Correva l'anno del Signore 2000, era il 25 settembre, a Zamboanga, nelle Filippine, allora Maricel era poco più di una bambina. Aveva solo 11 anni e quella mattina maledetta si era recata assieme allo zio ad attingere l'acqua da un pozzo poco lontano da casa. Lungo la strada incontrarono quattro uomini armati di coltello. Fecero mettere lo zio a faccia per terra, poi gli saltarono addosso e lo uccisero. Maricel era terrorizzata, cercò di fuggire, ma gli uomini la rincorsero e la presero.

Piangendo lei li implorò di non farle del male. Li aveva riconosciuti, erano i suoi vicini di casa. Non ebbero nessuna pietà di lei e uno di loro la colpì alla schiena e al collo. Maricel cadde a terra priva conoscenza. Quando si svegliò era in un lago di sangue. Si alzò e cominciò a correre verso casa. Lungo la strada si accorse che le avevano recise entrambe le mani. La testa le girava. Di tanto in tanto le sembrava di svenire e qualche volta cadeva a terra, ma poi si rialzava e continuava a correre.

Arrivata a casa Maricel chiamò subito sua madre. Appena la vide, la mamma cominciò ad urlare dal terrore. Strinse a se la bambina e cercò in qualche modo di fermare l'emorragia, poi la portò all'ospedale. E questo è un altro punto tormentato di questa già penosa vicenda, poiché l'ospedale era a 12 chilometri da loro e dovettero arrivarci a piedi.

Giunte in ospedale i medici si accorsero subito della gravità della situazione in cui versava la piccola. In un primo momento si pensò che il "Tram della sua vita" fosse giunto al capolinea. Ci vollero 25 punti di sutura per ricucire le profonde ferite alla schiena e al collo. Per le mani invece non ci fu nulla da fare, le perse entrambe. Il giorno dopo, in ospedale, Maricel festeggiò i suoi 12 anni.

Purtroppo il dramma di questa famiglia non si era ancora concluso. Quando tornarono a casa, al suo posto trovarono delle macerie fumanti, rimaste dopo l'incendio appiccato dai suoi assalitori.

Gli Apatan erano molto poveri, e poi c'era ancora la fattura dell'ospedale da pagare. Per fortuna intervenne l'arcivescovo Antonio Ledesma che venuto a conoscenza delle vicissitudini di questa famiglia decise di aiutarle, sia economicamente che legalmente, dato che fece assicurare alla giustizia quei malviventi.

Maricel ha dovuto lottare parecchio per arrivare a convivere con la sua disabilità. "Dipendevo in tutto e per tutto da mia madre - ricorda la ragazza - Quando tornai a scuola venni presa in giro dai compagni di classe ed io mi misi a piangere." Nel 2004, l'arcivescovo inviò la ragazza a Manila in un centro di riabilitazione e di formazione per persone disabili, dove Maricel imparò a scrivere e fare tutte le altre cose. Dopo aver preso il diploma di scuola superiore, Maricel partì per la regione del Mindanao Settentrionale, dove a Cagayan de Oro frequentò un corso biennale di Scuola Alberghiera.

"Mi è sempre piaciuto molto cucinare fin da quando avevo sette anni." Ha ammesso la ragazza. Grazie anche al sostegno costante dei suoi genitori, Maricel è sbocciata in una nuova vita. Nel 2008 si è laureata in "Hotel & Restaurant Management" ricevendo anche una medaglia d'oro. Nel 2011 ha completato la sua formazione e adesso è una cuoca di tutto rispetto.

Niente e nessuno è riuscito a fermare questa giovane donna che ha voluto raggiungere ad ogni costo il suo sogno.

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Ariete Armi Astrologia Belle Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Sport Storie Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video
false
ltr
item
2.3: La storia vera di Maricel Apatan
La storia vera di Maricel Apatan
Questa è la storia vera di Maricel, una ragazza filippina che a 11 anni si è trovata a vivere un'esperienza davvero terribile.
http://3.bp.blogspot.com/-uck84QeByAE/VkDlkfLqOtI/AAAAAAAACXU/rHYTJe56hNM/s320/Maricel%2Bcuoca.jpg
http://3.bp.blogspot.com/-uck84QeByAE/VkDlkfLqOtI/AAAAAAAACXU/rHYTJe56hNM/s72-c/Maricel%2Bcuoca.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2015/11/la-storia-vera-di-maricel-apatan.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2015/11/la-storia-vera-di-maricel-apatan.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare