$show=search

$show=label

Perché scegliere un coniglio nano o domestico da adottare

I conigli domestici sono degli animali gregari che dipendono completamente dall'uomo. Essi amano il contatto sociale sia con i loro simili che con gli umani.

Perché scegliere un coniglio nano o domestico da adottare Se state pensando di acquistare un coniglio nano o domestico da adottare in casa, allora dovete sapere che ci sono alcuni elementi importanti da prendere in considerazione prima della scelta.

Innanzitutto va detto subito che i conigli in genere hanno la caratteristica di essere degli animali molto socievoli, per cui è preferibile farli vivere in coppia, perciò, sarebbe opportuno comprarne due anziché uno soltanto. Un'altra cosa importante da verificare, in caso di acquisto di un coniglio di qualsiasi razza (compresa quella nana), è quella di informarsi sulla loro età che deve essere di almeno 8 - 10 settimane, cioè, il periodo in cui è stato completamente svezzato dal latte materno e può quindi cominciare a mangiare da solo.

È altresì importante sapere che il coniglio domestico vive in media tra i 10 e i 12 anni, perciò, se per esempio avete un bambino di otto anni, questo batuffolo di peli sarà in grado di dargli tutto il suo amore e l'affetto per l'intero periodo della sua adolescenza e fino a quando avrà raggiunto più o meno l'età di 20 anni.

Il modo più semplice per favorire gli stimoli sociali, connaturali in un coniglio, è quello di fornirgli un compagno di giochi che può essere anche un membro stesso della famiglia. Quindi, un coniglio domestico in casa può sembrare una compagnia ideale per il nostro bambino, e certamente lo è, ma non è sempre così, specialmente se la scelta cade su un coniglio nano.

A causa della loro fragilità, i conigli nani sono sconsigliati dove ci sono bambini molto piccoli. Essi hanno ossa talmente fragili che potrebbero rompersi facilmente, inoltre, sono animali timidi ed amano la tranquillità. I conigli si stressano se vengono troppo manipolati, e si sa, i bimbi piccoli sono molto esuberanti ed espansivi. Un movimento sbagliato potrebbe causare delle lesioni all'animale, ma anche delle ferite al bimbo stesso a causa di possibili graffi se il coniglietto si sente troppo snervato.

Come avere cura del coniglio:

Anche se i conigli da compagnia non hanno bisogno della vaccinazione annuale, è tuttavia preferibile sottoporre i nostri simpatici animaletti a regolari controlli veterinari che ci aiutano a rilevare eventuali piccole anomalie prima che possano diventino delle gravi malattie.

Qualcuno potrebbe pensare che il coniglio domestico sia uguale a tutti gli altri animali da compagnia, come il gatto o il cane, ma non è proprio così. Il coniglio (essendo preda), prima di tutto ha bisogno di stare in un posto dove sentirsi al sicuro. Deve essere pulito e toelettato almeno due volte al giorno (al mattino presto e al tramonto). La loro zona deve essere sempre igienicamente pulita e non vanno lasciati mai soli, giacché diventano tristi e depressi se si sentono abbandonati.

Ed ecco qui alcune razze di conigli nani, o domestici, tra quelle più indicate all'adozione:

Razza d'Angora: Il coniglio d'Angora è stato da sempre apprezzato per la sua pelliccia calda e morbida. Proveniente da Ankara, la città della Turchia che un tempo era conosciuta come "Angora", dopo vari tentativi si è giunti da poco alla specie nana. È un animale da compagnia assai delicato, per cui ha bisogno di essere trattato con molta cura. Necessita inoltre di molte attenzioni a causa anche del suo pelo lungo e morbido che va spazzolato tutti i giorni.

Razza Ariete: Una caratteristica del coniglio ariete (o coniglio nano siamese), sono le orecchie che gli cadono ai lati del corpo e che a lui non riesce di muovere più di tanto. Il coniglio Ariete Ha un carattere straordinariamente docile. Il suo peso può variare da 1 a 2 kg nella razza nana (Giarra Bianca), ma c'è anche un tipo "gigante" che può arrivare a pesare fino ed oltre i sette chilogrammi.

Razza Ermellino: Lo "Ermellino" è sicuramente uno dei conigli più "nanerottoli" esistenti al mondo, molto probabilmente il più piccolo in assoluto, dato il suo scarso peso che da adulto non raggiunge nemmeno un solo chilogrammo. Nato in Gran Bretagna, proveniente dalla razza Olandese, ma perfezionato in Germania, questa razza è stata riconosciuta in tutto il mondo soltanto una quindicina di anni fa. Il suo colore è un bianco candido, senza macchia alcuna e con gli occhi blu. Nel tipo albino gli occhi prendono un colore rosso. Il coniglio Ermellino ha una aspettativa di vita media di 10 anni circa.

Razza Focata: I Focati sono dei conigli nani molto graziosi e altrettanto agili e vivaci. Sono animaletti piccoli di taglia e sembrano più lepri che conigli. Hanno un muso schiacciato che li fa apparire come degli amabili Dobermann. Le origini sono inglesi e furono selezionati a fine '800 direttamente dai loro antenati più selvatici. La loro caratteristica è il colore del pelame che è scuro, denso e lucente. Il Focato è un coniglio molto timido, se decidete di adottarne uno dovete pazientare e dargli del tempo fino a quando guadagnerete la sua fiducia.

Razza Fulva di Borgogna: Questi conigli francesi di colore rossiccio, originari della Borgogna, vengono allevati prevalentemente per la produzione di carne, sia come razza in sé che come ibridi. In genere si preferisce farli accoppiare con i conigli Neozelandesi. Alcuni segni caratteristici del fulvo di Borgogna sono l'orlatura bianca intorno agli occhi e alle narici, una macchiolina bianca alla radice delle orecchie e un triangolo bianco argenteo sulla nuca. Questa razza non ha nulla a che vedere con i conigli nani fulvi.

Razza Neozelandese: A dispetto del nome, la razza di conigli neozelandesi ha invece avuto origine in California. Alla razza Nuova Zelanda appartiene il più popolare dei conigli bianchi dagli occhi rossi, utilizzato per la produzione di carne e di pelliccia. Infatti, si stima che oltre l'80% dei conigli allevati per il commercio alimentare appartiene a questa razza. Essi presentano un corpo grande e rotondo mentre la loro struttura ossea è molto piccola, in questo modo, del suo peso la maggior parte è costituita di carne. In alcuni esemplari, che possono essere definiti dei veri giganti, il loro peso può raggiungere e superare i 7 chilogrammi.

Razza Olandese: Anche qui, nonostante il suo nome, questa razza di conigli nani non è stata selezionata in Olanda ma in Gran Bretagna. Il coniglio Olandese appartiene ad una delle razze più antiche e robuste del mondo. Ha il corpo rotondo e compatto, il pelo è liscio e lucido ed è riconoscibile dal contrasto dei colori che possono variare dal nero, blu, marrone, giallo e grigio. Il peso può variare da 1 a 3 kg, ha un buon carattere, amichevole e intelligente.

Razza Testa di Leone: Il coniglio nano Testa di Leone prende il suo nome dal fatto che ha i peli della pelliccia attorno al collo che richiamano appunto la criniera del re della foresta. Il suo peso varia da 1 a 2 kg. È un buon animale domestico che ben si adatta alla famiglia ospitante, ma solo dopo aver fatto amicizia. Negli anni scorsi c'è stato un mercato molto fiorente di questi conigli ed il loro prezzo era molto conveniente.

COMMENTI

Nome

Acquario Aeronautica Militare Animali Ariete Armi Astrologia Belle Bilancia Buddha Caccia Cancro Capricorno Carabinieri Charles Perrault Concorsi Divertenti Domande frequenti Esercito Italiano Esopo Facebook Favole Fedro fratelli Grimm Gemelli Guardia di Finanza Instagram La Fontaine Leone Luoghi Marina Militare Oroscopo Pesci Polizia di Stato Polizia Penitenziaria Proverbi Ricette Sagittario Scorpione Selma Lagerlof Snapchat Social Sport Storie Toro Trilussa Tristi Vere Vergine Video
false
ltr
item
2.3: Perché scegliere un coniglio nano o domestico da adottare
Perché scegliere un coniglio nano o domestico da adottare
I conigli domestici sono degli animali gregari che dipendono completamente dall'uomo. Essi amano il contatto sociale sia con i loro simili che con gli umani.
http://1.bp.blogspot.com/-Q8cgazL5XGY/Vgpsr7VfzII/AAAAAAAAAyw/vQZ98EkrSr0/s320/Coniglio%2B1.jpg
http://1.bp.blogspot.com/-Q8cgazL5XGY/Vgpsr7VfzII/AAAAAAAAAyw/vQZ98EkrSr0/s72-c/Coniglio%2B1.jpg
2.3
http://www.duepuntotre.it/2015/09/perche-scegliere-un-coniglio-nano-o.html
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/
http://www.duepuntotre.it/2015/09/perche-scegliere-un-coniglio-nano-o.html
true
6528433828354979305
UTF-8
Nessun contenuto VEDI TUTTO Leggi tutto Rispondi Cancella Cancella di Home PAGINE POSTS Vedi tutto CONSIGLIATI TAG ARCHIVIO CERCA TUTTI I POSTS Nessun contenuto Vai alla home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Diecmbre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso un minuto fà $$1$$ minuti fà un'ora fà $$1$$ ore fà ieri $$1$$ giorni fà $$1$$ settimane fà più di 5 settimane fà Followers Follow CONDIVIDI PER SBLOCCARE QUESTO CONTENUTO Condividi Copia Seleziona Copiato! Impossibile copiare, clicca [CTRL] + [C] (o CMD+C per Mac) per copiare